Descrizione generale

I sistemi di distribuzione di antenna inviano il segnale RF da una singola coppia di antenne a più ricevitori. L'amplificazione estremamente lineare e l'attenuazione regolabile ottimizzano le prestazioni in ambienti RF impegnativi. I filtri in ingresso selezionabili si adattano alle bande di frequenza disponibili dei trasmettitori, offrendo un'ulteriore protezione contro eventuali segnali fuori banda di intensità elevata. Le coppie di uscite di antenna BNC distribuiscono i segnali filtrati in banda ad un massimo di 4 ricevitori. Una coppia di porte di collegamento in cascata a banda larga fornisce segnali RF a banda larga alle unità di gestione dello spettro o ad amplificatori di distribuzione di antenna supplementari. La possibilità di collegamento in rete consente di utilizzare il software Wireless Workbench per il controllo delle gamme di filtraggio e dell'attenuazione. Per offrire maggiore flessibilità, i sistemi di distribuzione di antenna Axient sono compatibili con i ricevitori Shure ULX-D e UHF-R.

Per massimizzare l'efficienza dello spettro RF, i sistemi di distribuzione di antenna sono disponibili nelle seguenti gamme di frequenza:

  • AXT630 (470-698 MHz)
  • AXT631 (606-814 MHz)
  • AXT632 (470-510 MHz e 630-787 MHz)

Nota: le istruzioni riportate nella presente guida del sistema si applicano a tutti i sistemi di distribuzione di antenna Axient.

Features

  • Filtraggio in ingresso selezionabile per fornire una protezione dell'intero sistema contro eventuali segnali fuori banda di intensità elevata
  • Wideband filtering option covers multiple bands
  • Possibilità di selezionare un'attenuazione RF di fino a 15 dB per ottimizzare il rapporto segnale/rumore
  • L'interfaccia sul pannello frontale ed il controllo mediante il software Wireless Workbench 6 consentono di impostare e controllare agevolmente le funzioni di filtraggio, alimentazione di antenna ed attenuazione
  • BNC outputs: 4 antenna output pairs
  • Porta RF in cascata a banda larga con possibilità di selezionare guadagno in uscita di 3 dB per il collegamento di dispositivi a larga banda
  • Collegamento alla rete Ethernet: 2 porte Ethernet abilitate PoE
  • Connettori di alimentazione IEC per il collegamento in cascata dell'alimentazione c.a.

Istruzioni di montaggio

Questo componente è progettato per l'inserimento in un rack audio.

AVVERTENZA: Per evitare lesioni, questo apparato deve essere saldamente fissato al rack.

Controlli e connettori

① Display LCD

Visualizza i menu e le impostazioni.

② Tasti di navigazione

  • Frecce: consentono di scorrere i menu e di modificare le impostazioni
  • Set: consente le modifiche di menu ed i loro salvataggi

Suggerimento: tenete premuto il pulsante Set per 1 secondo per attivare la funzione Hardware Identify in Wireless Workbench.

③ Interruttore di alimentazione

Consente di accendere e spegnere l’unità

④ Interruttore principale di alimentazione c.a.

Interruttore principale di alimentazione c.a.

⑤ Ingresso alimentazione c.a.

Connettore IEC, 100-240 V c.a.

⑥ Alimentazione c.a. in cascata

Servitevi dei cavi di prolunga IEC per collegare fino ad un massimo di 5 dispositivi ad un’unica presa di alimentazione c.a.

⑦ LED velocità di rete (ambra):

  • Spento = 10 Mbps
  • Acceso = 100 Mbps

⑧ Porte Ethernet (2)

Alimentazione tramite PoE Classe 1. Collegate ad una rete Ethernet per attivare il controllo ed il monitoraggio da remoto

⑨ LED di stato della rete (verde)

  • Spento = nessun collegamento di rete
  • Acceso = collegamento di rete attivo
  • Lampeggiante = collegamento di rete attivo, la frequenza di lampeggio corrisponde al volume di traffico

⑩ Connettori di uscita RF, Canale B

Distribuiscono il segnale RF per il Canale B

⑪ Connettori di uscita RF, Canale A

Distribuiscono il segnale RF per il Canale A

⑫ Porte Antenna IN, Canali A e B

Gli ingressi di antenna sono alimentati in c.c. per l’uso con antenne attive od amplificatori in linea.

⑬ Porte RF in cascata, Canali A e B

Fanno passare il segnale RF a banda larga da un ricevitore al successivo consentendo, ad un massimo di 5 dispositivi, di condividere una singola coppia di antenne.

⑭ LED di stato dell’ingresso di antenna

  • Verde = alimentazione c.c. attivata
  • Spento = alimentazione c.c. disattivata
  • Rosso = guasto dell’antenna o condizione di sovracorrente

Antenne

I sistemi di distribuzione di antenna sono compatibili con antenne montate sul frontale o con antenne montate a distanza.

Nota: se utilizzate la funzione di filtraggio della banda in ingresso, selezionate un'antenna con una larghezza di banda in grado di coprire la gamma del filtro.

Installazione delle antenne montate sul frontale

Il montaggio delle antenne sul pannello frontale migliora le prestazioni del sistema offrendo un percorso sicuro al segnale RF. Per installare le antenne sul pannello anteriore, utilizzate il kit con connettore da pannello in dotazione.

  1. Inserite i connettori da pannello nei cavi forniti per il montaggio frontale attraverso i fori di ciascuna staffa e fissateli dalla parte anteriore mediante la viteria in dotazione.
  2. Collegate i cavi delle antenne in dotazione ai connettori BNC d'ingresso dell'antenna.
  3. Installate le antenne sui connettori da pannello.

Nota: per ridurre al minimo la possibilità di perdita di segnale ed ottimizzare le prestazioni, orientate le antenne con le punte verso l'alto ed in direzione opposta l'una dall'altra, a 45° rispetto alla verticale.

Installazione delle antenne a distanza

Le antenne a distanza offrono una maggiore flessibilità per il posizionamento delle antenne e possono migliorare le prestazioni fornendo un percorso di trasmissione con meno ostacoli ed una portata estesa. Visitate il sito per suggerimenti e le procedure migliori per il montaggio delle antenne a distanza.

Distribuzione dell’uscita RF

Le uscite RF distribuiscono il segnale da una coppia di antenne fino ad un massimo di 4 ricevitori o sistemi di distribuzione di antenna supplementari. L’isolamento porta a porta riduce le interferenze, rendendo le porte di distribuzione l’opzione migliore per la distribuzione del segnale a dispositivi supplementari.

Collegamento di dispositivi

Collegate una coppia A e B di uscite RF dal sistema di antenna agli ingressi A e B del dispositivo.

Filtraggio dalla banda in ingresso

I filtri della banda in ingresso agiscono sulle porte di distribuzione RF ma non influiscono sulle porte RF in cascata. L’impostazione Wideband trasmette l’intera gamma di frequenza del sistema di distribuzione di antenna. Per ottimizzare le prestazioni, selezionate il filtro di banda che corrisponde meglio alla gamma di frequenza dei dispositivi collegati.

Dopo aver impostato un filtro di banda, utilizzate e sintonizzate i dispositivi collegati entro la banda selezionata.

Guadagno ed attenuazione

Utilizzate il menu RF Gain per mantenere uniformi i livelli di segnale inviati ai dispositivi collegati. L’intervallo di regolazione disponibile è compreso tra -12 e +3 dB quando le porte in cascata sono disattivate e tra -15 e 0 dB quando sono attivate.

Porte RF in cascata

Le porte RF in cascata RF ampliano i sistemi di distribuzione di antenna offrendo un punto di collegamento per ricevitori addizionali, unità di gestione dello spettro o sistemi di distribuzione di antenna supplementari.

Se l’opzione Antenna Cascade è impostata su Auto, le porte in cascata si attivano automaticamente quando sul collegamento della porta viene rilevata una tensione di alimentazione di 12 V c.c. proveniente dall’ingresso dell’antenna di un dispositivo collegato. Quando le porte in cascata sono attive, si ha una perdita di distribuzione del segnale di 5 dB (massimo).

I ricevitori con uscite RF in cascata possono estendere il segnale di antenna a ricevitori supplementari entro la stessa banda.

Aggiunta di una unità di gestione dello spettro AXT600 ad un sistema di antenna

Collegate l’unità di gestione dello spettro AXT600 alle porte RF in cascata del sistema di distribuzione di antenna.

Livelli multipli di distribuzione di antenna

Per configurazioni di grandi dimensioni, è possibile disporre sistemi di distribuzione di antenna a supporto dei vari livelli di distribuzione del segnale:

  • Sono possibili due livelli di distribuzione di antenna se sono attivate le porte in cascata dei sistemi di distribuzione di antenna di livello 1 e 2.
  • Sono possibili un massimo di 3 livelli di distribuzione di antenna se sono attivate solo le porte in cascata del sistema di distribuzione di antenna di livello 1.
  • per ottenere prestazioni RF ottimali, utilizzate tutte le uscite RF su un livello prima di creare livelli supplementari

Livello 1: Sistema di distribuzione di antenna impostato su Wideband

Livello 2: Sistema di distribuzione di antenna impostato su un filtro di banda corrispondente ai 4 ricevitori sintonizzati sulla stessa banda

Collegate l’unità di gestione dello spettro AXT600 alle porte RF in cascata del sistema di distribuzione di antenna di livello 1

Soluzione dei problemi

Guasti di antenna

Il LED di stato di ingresso dell’antenna assume il colore rosso e lampeggia per indicare una condizione di cortocircuito o di sovracorrente su una porta di antenna. Per isolare il guasto, passate al menu DC power. Il menu visualizza la porta di antenna (A, B o A+B) all’origine del guasto. Verificate i collegamenti dell’antenna per eliminare la condizione di guasto.

Messaggio di Over Temperature

Il messaggio di Over Temperature viene visualizzato quando le ventole non sono in grado di raffreddare efficacemente ed indica una condizione di temperatura eccessiva.

  • Premete qualsiasi pulsante per eliminare il messaggio per 20 secondi
  • Aumentate la ventilazione dell’unità per evitare che ricompaia
  • Selezionate l’impostazione High Speed per la ventola di raffreddamento

Menu principale

Utilizzate il menu principale per selezionare il filtro di banda, regolare il guadagno RF e configurare le porte di antenna.

Band

La selezione di un filtro di Band in ingresso ottimizza le prestazioni quando i componenti collegati alle uscite RF si trovano tutti entro la stessa banda. Il filtro di banda selezionato fa passare esclusivamente frequenze entro la gamma dei componenti collegati. Per adattare le bande di frequenza dei trasmettitori e ricevitori, sono disponibili quattro filtri in ingresso selezionabili. È disponibile un'impostazione Wideband (a banda larga) per estendere la frequenza supportata a tutte le 4 bande. Questa impostazione consente ai ricevitori che funzionano in varie bande di utilizzare le uscite RF.

Per impostare il filtro di banda, procedete come indicato di seguito.

  1. Navigate al menu Band e premete il pulsante SET per attivare la funzione di modifica.
  2. Usate le frecce per selezionare un filtro di banda o l'impostazione Wideband.
  3. Premete il pulsante SET per salvare le modifiche.

RF Gain

Regolate il guadagno RF per amplificare o attenuare il segnale dell'antenna per mantenere livelli uniformi ed evitare il sovraccarico. Le regolazioni del guadagno vengono eseguite in incrementi di 1 dB.

L'intervallo di regolazione del guadagno dipende dallo stato del collegamento delle porte RF in cascata.

  • Porte in cascata collegate: intervallo di regolazione = da -15 a 0 dB
  • Porte in cascata non collegate: intervallo di regolazione = da -12 a +3 dB

Antenna Cascade

Auto

Le porte si attivano quando un dispositivo collegato fornisce una tensione di alimentazione di 12-15 V c.c. alla porta.

On

Le porte sono sempre attive, indipendentemente dalla tensione applicata da un dispositivo collegato.

Antenna Power

ON

Le porte di antenna forniscono una tensione di alimentazione da 12-15 V c.c. per alimentare le antenne attive.

OFF

Disattiva l'erogazione della tensione di alimentazione c.c. alle porte di antenna.

Network Status

Active

Indica la connessione con altri dispositivi collegati in rete.

Inactive

Nessuna connessione con altri dispositivi collegati in rete.

Nota: per attivare il controllo in rete, l'indirizzo IP deve essere valido.

Menu Utility

Tenete premuti entrambi i tasti freccia per entrare nel menu Utility e per uscirne. Tale menu viene utilizzato per accedere alle impostazioni di rete e di visualizzazione.

Modalità dell'indirizzo IP: Automatic

Questa è l'impostazione di default da usare con un server DHCP, che assegna automaticamente un indirizzo IP.

  1. Navigate al menu IP Mode e premete il tasto SET.
  2. Utilizzate i tasti freccia per evidenziare Automatic.
  3. Premete il tasto SET.
  4. Utilizzate i tasti freccia per spostare il simbolo ► per selezionare OK per salvare o Cancel per annullare e quindi premete il tasto SET.

Modalità dell'indirizzo IP: Manual

Utilizzate l'indirizzamento IP manuale per impostare l'indirizzo IP e la maschera di sottorete quando non è disponibile un server DHCP.

  1. Navigate al menu IP Mode e premete il tasto SET.
  2. Utilizzate i tasti freccia per evidenziare Manual.
  3. Premete il tasto SET per attivare la modifica dell'indirizzo IP e della maschera di sottorete.
  4. Utilizzate i tasti freccia per spostare il simbolo ► per selezionare IP: o Sub:
  5. Utilizzate i tasti freccia e il tasto SET per modificare l'indirizzo IP e la maschera di sottorete.
  6. Utilizzate i tasti freccia per spostare il simbolo ► per selezionare OK per salvare o Cancel per annullare e quindi premete il tasto SET.

MAC (indirizzo MAC)

Visualizza il MAC Address, che è un numero di identificazione incorporato, non modificabile ed univoco per ogni dispositivo. Viene utilizzato dalla rete e dal software WWB per identificare i componenti.

Device ID

Questo nome di 8 caratteri viene visualizzato al rilevamento del dispositivo su altri dispositivi collegati in rete o nel software WWB.

  1. Premete il tasto SET per attivare la modifica.
  2. Utilizzate i tasti freccia per cambiare i caratteri.
  3. Per ultimare la modifica, premete il tasto SET fino a quando non è più evidenziato alcun carattere.

Serial Number

Visualizza il numero di serie.

Firmware

Visualizza la versione del firmware installato sul dispositivo in uso.

Brightness

Imposta la luminosità del display LCD su bassa, media o alta.

Display Invert

Modifica il menu LCD da testo bianco su sfondo nero a testo nero su sfondo chiaro.

Front Panel Lock

Blocca o sblocca i tasti di navigazione per evitare modifiche involontarie o non autorizzate alle impostazioni.

On

Blocca i tasti di navigazione.

Off

Sblocca i tasti di navigazione.

Power Switch Lock

Blocca l'interruttore generale per garantire che l'alimentazione non venga disattivata involontariamente.

On

Blocca l'interruttore di alimentazione.

Off

Sblocca l'interruttore di alimentazione.

Impostazione della velocità della ventola

Per la velocità della ventola di raffreddamento, è possibile selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Low Speed = la ventola è sempre accesa, a una velocità ridotta per garantire un funzionamento silenzioso.
  • High Speed= la ventola è sempre accesa, a una velocità più elevata per garantire il massimo raffreddamento.
  • Automatic = la ventola funzionerà solo quando la temperatura interna diventa troppo calda.

Nota: la velocità può passare da Low a High se è necessario un raffreddamento ulteriore per proteggere il componente.

  1. Premete simultaneamente i tasti ▲ e ▼ per accedere al menu Utility.
  2. Utilizzate i pulsanti freccia per scorrere fino all’impostazione Fan.
  3. Premete Set per abilitare la modifica, quindi utilizzate i tasti freccia per selezionare un’opzione di velocità.
  4. Premete Set per salvare l’impostazione, quindi premete contemporaneamente i tasti ▲ e ▼ per tornare al menu principale.

Firmware Updates

Il firmware è il software incorporato in ciascun componente che ne controlla le funzionalità. Periodicamente vengono sviluppate nuove versioni del firmware per includere funzioni e miglioramenti supplementari. Per avvalersi dei miglioramenti progettuali, le nuove versioni del firmware possono essere caricate ed installate mediante lo strumento Firmware Update Manager disponibile nel software WWB6. Il firmware può essere scaricato dal sito .

Specifiche tecniche

Dati tecnici -- AXT630, AXT631, AXT632

Dimensioni

44 mm x 483 mm x 366 mm (1,7 pollici x 19,0 pollici x 14,4 pollici), A x L x P

Peso

4,6 kg (10,1 lbs),

Alloggiamento

Acciaio; alluminio estruso

Intervallo della temperatura di funzionamento

-18°C (0°F) - 63°C (145°F)

Gamma di temperature a magazzino

-29°C (-20°F) - 74°C (165°F)

Alimentazione

100 - 240 V c.a., 50-60 Hz

Corrente assorbita

1,0 A Valore efficace (riferito a 120 V c.a.)

Ingresso a radiofrequenza

Tipo di connettore

BNC

Configurazione

Sbilanciata, attiva

Filtri di banda

AXT630 Wideband 470–698 MHz
Band G1 470–530 MHz
Band H4 518–578 MHz
Band J5 578–638 MHz
Band L3 638–698 MHz
AXT631 Wideband 606–814 MHz
Band K4E 606–666 MHz
Band M8 666–730 MHz
Band P8, P9 710–790 MHz
Band Q5 740–814 MHz
AXT632 Wideband 470–787 MHz
Band G7C 470–510 MHz
Band L3E 638–698 MHz
Band M8 666–730 MHz
Band P9 710–787 MHz

Impedenza

50 Ω

Tensione di polarizzazione

12 V c.c., 150 mA (300 mA maximum)

Banda di frequenza RF

AXT 630 470–698 MHz
AXT 631 606–814 MHz
AXT 632 470–787 MHz

Uscita di distribuzione

Tipo di connettore

BNC (4 coppie)

Configurazione

Sbilanciata, attiva

Impedenza

50 Ω

Campo di regolazione del guadagno

Cascata attivata -15 dB - 0 dB (In passi da 1 dB)
Cascata disattivata -12 dB - +3 dB (In passi da 1 dB)

Punto di intercettazione di uscita

>25 dBm, tipico

Uscita in cascata

Tipo di connettore

BNC (1 coppia)

Configurazione

Sbilanciato, larga banda

Impedenza

50 Ω

Attenuazione d'inserzione

<5 dB

Accessori

Accessori in dotazione

Cavo coassiale per antenna da 0,6 m (RG-58) (12)

UA802

Cavo di alimentazione c.a. IEC (1)

95A9128

Prolunga del cavo di alimentazione c.a. IEC (1)

95A9129

Cavo Ethernet schermato da 91,4 cm (1)

C803

Cavo di collegamento Ethernet schermato da 20,3 cm (1)

C8006

Kit di componenti (1)

90XN1371

Cavo coassiale* da 55,9 cm (1)

95B9023

Cavo coassiale* da 83,8 cm (1)

95C9023

*con connettore da pannello integrato, per il montaggio delle antenne sul frontale.

Accessori opzionali

Antenne a 1/2 onda

(744-865 MHz)

UA820G

(690-746 MHz)

UA820H4

(554-590 MHz)

UA820J

(606-666 MHz)

UA820K

(638-698 MHz)

UA820L3

(694-758 MHz)

UA820M

(740-814 MHz)

UA820Q

(710-790 MHz)

UA820P8

Cavi

Cavo coassiale RG8/X da 7,6 m

UA825

Cavo coassiale RG8/X da 15,2 m

UA850

Cavo di prolunga per antenna da 30,4 m

UA8100

Antenne

Antenna omnidirezionale passiva (470-1100 MHz)

UA860SWB

Antenna direzionale passiva (470-952 MHz)

PA805SWB

Antenna elicoidale PWS (480-900 MHz)

HA-8089

Amplificatori RF in linea

(470-900 MHz)

UA830WB

(470-698 MHz)

UA830USTV

Antenne direzionali attive

470-698 MHz

UA874US

470-790 MHz

UA874E

470-900 MHz

UA874WB

925-952 MHz

UA874X

ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA

  1. LEGGETE le istruzioni.
  2. CONSERVATE le istruzioni.
  3. OSSERVATE tutte le avvertenze.
  4. SEGUITE tutte le istruzioni.
  5. NON usate questo apparecchio vicino all’acqua.
  6. PULITE l’apparecchio SOLO con un panno asciutto.
  7. NON ostruite alcuna apertura per l’aria di raffreddamento. Consentite distanze sufficienti per un’adeguata ventilazione e installate l’apparecchio seguendo le istruzioni del costruttore.
  8. NON installate l’apparecchio accanto a fonti di calore, quali fiamme libere, radiatori, aperture per l’efflusso di aria calda, forni o altri apparecchi (amplificatori inclusi) che generano calore. Non esponete il prodotto a fonti di calore non controllate.
  9. NON lo scopo di sicurezza della spina polarizzata o messa a terra. Una spina polarizzata è dotata di due lame, una più ampia dell’altra. Una spina con spinotto è dotata di due lame e di un terzo polo di messa a terra. La lama più ampia ed il terzo polo hanno lo scopo di tutelare la vostra incolumità. Se la spina in dotazione non si adatta alla presa di corrente, rivolgetevi ad un elettricista per far eseguire le modifiche necessarie.
  10. EVITATE di calpestare il cavo di alimentazione o di comprimerlo, specie in corrispondenza di spine, prese di corrente e punto di uscita dall’apparecchio.
  11. USATE ESCLUSIVAMENTE i dispositivi di collegamento e gli accessori specificati dal costruttore.
  12. USATE l’apparecchio solo con carrelli, sostegni, treppiedi, staffe o tavoli specificati dal produttore o venduti unitamente all’apparecchio stesso. Se usate un carrello, fate attenzione quando lo spostate con l’apparecchio collocato su di esso, per evitare infortuni causati da un eventuale ribaltamento del carrello stesso.

  13. Durante temporali o se non userete l’apparecchio per un lungo periodo, SCOLLEGATELO dalla presa di corrente.
  14. Per qualsiasi intervento, RIVOLGETEVI a personale di assistenza qualificato. È necessario intervenire sull’apparecchio ogniqualvolta è stato danneggiato, in qualsiasi modo; ad esempio la spina o il cavo di alimentazione sono danneggiati, si è versato liquido sull’apparecchio o sono caduti oggetti su di esso, l’apparecchio è stato esposto alla pioggia o all’umidità, non funziona normalmente o è caduto.
  15. NON esponete l’apparecchio a sgocciolamenti o spruzzi. NON appoggiate sull’apparecchio oggetti pieni di liquidi, ad esempio vasi da fiori.
  16. La spina ELETTRICA o l’accoppiatore per elettrodomestici deve restare prontamente utilizzabile.
  17. Il rumore aereo dell’apparecchio non supera i 70 dB (A).
  18. L’apparecchio appartenente alla CLASSE I deve essere collegato ad una presa elettrica dotata di messa a terra di protezione.
  19. Per ridurre il rischio di incendio o folgorazione, non esponete questo apparecchio alla pioggia o all’umidità.
  20. Non tentate di modificare il prodotto. Tale operazione può causare infortuni e/o il guasto del prodotto stesso.
  21. Utilizzate questo prodotto entro la gamma di temperatura operativa specificata.

Questo simbolo indica la presenza di alta tensione all'interno dell'apparecchio, che comporta il rischio di folgorazione.

Questo simbolo indica la presenza di istruzioni importanti per l'uso e la manutenzione nella documentazione in dotazione all'apparecchio.

AVVERTENZA: le tensioni presenti in questo apparecchio possono essere letali. L'apparecchio non contiene componenti interni su cui l'utilizzatore possa intervenire. Per qualsiasi intervento, rivolgetevi a personale di assistenza qualificato. Le omologazioni di sicurezza non sono valide quando la tensione di alimentazione viene cambiata rispetto al valore di fabbrica.

Omologazioni

AXT630, AXT631 ed AXT632

Conformità ai requisiti essenziali specificati nelle seguenti Direttive dell'Unione Europea:

  • direttiva WEEE 2002/96/CE, come modificata dalla 2008/34/CE
  • direttiva RoHS 2011/65/CE

    Nota: per lo smaltimento di pile e apparecchiature elettroniche, seguite il programma di riciclo dell'area di appartenenza

Il fabbricante, Shure Incorporated, dichiara che l’apparecchiatura radio è conforme alla direttiva 2014/53/UE. Il testo completo della dichiarazione di conformità UE è disponibile al seguente indirizzo Internet: http://www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: +49-7262-92 49 0

Fax: +49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de

AXT630

Omologazione in base alla clausola della Dichiarazione di conformità della FCC Parte 15.

Conforme alla norma RSS-123 della IC in Canada.

Etichetta di conformità alla norma ICES-003 della IC in Canada: CAN ICES-3 (B)/NMB-3(B)

Questo dispositivo è conforme alla norma RSS esonerata dal pagamento d'imposte della IC in Canada.

Avviso per gli utenti

in base alle prove su di esso eseguite, si è determinata la conformità ai limiti relativi ai dispositivi digitali di Classe B, secondo la Parte 15 delle norme FCC. Tali limiti sono stati concepiti per fornire una protezione adeguata da interferenze pericolose in ambiente domestico. Questo apparecchio genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza e, se non installato ed utilizzato secondo le istruzioni, può causare interferenze dannose per le comunicazioni radio. Tuttavia, non esiste alcuna garanzia che, in una specifica installazione, non si verificheranno interferenze. Se questo apparecchio causasse interferenze dannose per la ricezione dei segnali radio o televisivi, determinabili spegnendolo e riaccendendolo, si consiglia di tentare di rimediare all’interferenza tramite uno o più dei seguenti metodi:

  • Cambiate l’orientamento dell’antenna ricevente o spostatela.
  • Aumentate la distanza tra l’apparecchio ed il ricevitore.
  • Collegate l’apparecchio ad una presa inserita in un circuito diverso da quello a cui è collegato il ricevitore.
  • Per qualsiasi problema rivolgetevi al rivenditore o ad un tecnico radio/TV qualificato.

Nota: la prova di conformità ai requisiti relativi alla compatibilità elettromagnetica è basata sull'uso dei cavi in dotazione e consigliati. Utilizzando altri tipi di cavi si possono compromettere le prestazioni relative alla compatibilità elettromagnetica.

Eventuali modifiche di qualsiasi tipo non espressamente autorizzate dal produttore possono annullare il permesso di utilizzo di questo apparecchio.