Guida all’installazione

Utilizzate questa guida per installare SystemOn Software di gestione delle risorse audio di Shure su un server Windows. Al termine dell’installazione, configurate il software per il vostro team per gestire facilmente la vostra rete audio. Per ulteriori dettagli fate riferimento alla sezione Utilizzo immediato dopo l’installazione.

Contattate il personale dell’assistenza Shure

Il Supporto ai sistemi Shure offre al personale dell’assistenza regionale informazioni approfondite sui dispositivi Shure, la rete audio digitale e le prassi raccomandate per l’installazione. Nel caso in cui si verifichino problemi durante l’installazione o la configurazione del software, contattate il Supporto ai sistemi Shure. Gli utenti della regione americana possono chiamare il numero 847-600-8541 oppure è visitare il sito www.shure.com per trovare le informazioni relative all’assistenza locale.

Versioni del software

Vengono regolarmente rilasciate nuove versioni del software per includere nuove funzioni e migliorare le prestazioni. La presente documentazione fa riferimento alla versione più recente del software. Per ulteriori informazioni sulle singole versioni, fate riferimento alle note sulla versione sul sito www.shure.com.

Requisiti di sistema

Prerequisiti

Dispositivi e firmware supportati

In SystemOn sono supportati i seguenti dispositivi Shure e versioni del firmware. Ove possibile, eseguite l’aggiornamento alle versioni supportate più recenti per avvalervi di nuove funzioni e delle ottimizzazioni del sistema.

Utilizzate l’applicazione Shure Update Utility per assicurarvi che l’hardware soddisfi questi requisiti.

Sistema Versione firmware
Sistema wireless Microflex® MXW 4.0.6–5.1.23
Radiomicrofono digitale ULX-D®* 1.7.34–2.1.16
Mixer automatico digitale Intellimix® SCM820 1.3.3

*Esclusi ULXD6, ULXD8, SBC450/850

Accesso a Internet

  • Durante l’installazione del software (potrebbe essere richiesta per gli aggiornamenti dell’applicazione)
  • Per inviare notifiche tramite messaggi di testo (SMS) in SystemOn

Porte in ingresso del server

HTTP e Web Sockets: 80 (impostazione predefinita)

Installazione degli aggiornamenti di Windows

Assicuratevi che il sistema operativo in uso sia aggiornato prima dell’installazione del software.

Consigli

Backup del database MongoDB

Per impostazione predefinita, il sistema crea backup giornalieri del database MongoDB. Per ulteriori informazioni fate riferimento alla sezione Backup e ripristino del database Mongo.

Integrazione del server SMTP con SystemOn

Dopo aver installato il software, eseguite la connessione di SystemOn sul server SMTP dalla pagina Integrations. Il protocollo SMTP è necessario per recuperare i nomi utente e ripristinare le password, compresa la password per l’account admin integrato.

Sistema operativo

I seguenti sistemi operativi sono supportati su una macchina fisica o virtuale:

  • Windows Server 2016
  • Windows Server 2012 R2 (consigliato)
  • Windows 10 (Professional o Enterprise), versione a 64 bit
  • Windows 8.1 (Professional o Enterprise), versione a 64 bit

Browser Web

Di seguito sono indicate le versioni minime supportate sui browser:

  • Chrome 59
  • Safari: 10.1
  • Internet Explorer 11
  • Windows Edge 38

Hardware

Memoria di sistema

3 GB di RAM disponibili

Spazio su disco rigido

2 GB disponibili

Processore

Minimo dual-core

Aggiornamenti della configurazione automatica

Durante l’installazione del software vengono automaticamente configurate le seguenti impostazioni.

Prerequisiti del programma di installazione

I seguenti prerequisiti vengono aggiunti automaticamente durante il processo di installazione:

  • PowerShell Community Extensions 3.1
  • Microsoft .NET Framework 4.6.2
  • Microsoft Visual C++ 2013 Redistributable Package (x86)
  • Microsoft Windows Management Framework 4.0
  • MongoDB v3.2.0

Windows Firewall

Porta locale 5568, 8427

IIS

Impostazioni pool di applicazioni

  • .NET CLR versione v4.0
  • Applicazioni a 32 bit abilitate

Varie

  • Il servizio IIS viene abilitato
  • Al gruppo IIS_IUSRS viene consentito l’accesso in lettura e scrittura alla directory dell’applicazione
  • Viene creato un sito denominato “CWB”
  • Il sito “CWB” viene eseguito con il livello di attendibilità completo .NET

Reti su più sottoreti

Per configurare il software SystemOn di Shure affinché funzioni tra le sottoreti, attenetevi ai seguenti prerequisiti:

Prerequisiti

  • Route IP valida per tutte le sottoreti con dispositivi
  • Porte UDP consentite: 5568 e 8427
  • I dispositivi ACN sono instradabili dal gateway predefinito del server

Requisiti delle comunicazioni

I seguenti elementi sono necessari per le comunicazioni tra il server e i dispositivi Shure.

Rete

  • Supporto del traffico Unicast
  • Il server richiede la route IP per tutte le sottoreti con dispositivi Shure supportati

Dispositivi Shure

Multicast ACN

  • Porta: 5568
  • Multicast UDP
  • TTL è attualmente 20 per Windows

Individuazione supplementare Shure

  • Indirizzo IP: 239.255.254.235
  • Porta: 8427
  • Multicast UDP
  • TTL è 64

Backup e ripristino del database

Proteggetevi contro la perdita di dati eseguendo il backup del database MongoDB dove sono memorizzate le informazioni del software Shure. I backup sono utili anche in caso di migrazione a un nuovo server.

I backup archiviano tutti i progetti, le posizioni e le impostazioni dei dispositivi eseguite dal team nel software. Per il ripristino dei backup, sono supportati unicamente i file di backup (.bak) che corrispondono alla versione corrente del software operativo.

Backup del database Mongo

Per creare il backup di MongoDB, utilizzate la macchina installata con il software.

  1. Scegliete una posizione per archiviare il backup del database. Nella riga di comando utilizzerete il percorso indicato di seguito.
  2. Per aprire un prompt dei comandi, aprite il “menu di avvio” e iniziate a digitare “command”.
  3. Fate clic con il pulsante destro del mouse sulla voce “prompt dei comandi” e selezionate “Esegui come amministratore”.
  4. Immettete la seguente riga di comando (incluse le virgolette per i percorsi dei file) dopo aver sostituito i segnaposti contrassegnati da [ ]: "[posizione della directory di installazione del software dei sistemi di rete]\Services\MongoDb-3.2.0\Bin\mongodump.exe" --host localhost --port [numero scelto al momento dell’installazione] --gzip --archive="[percorso e nome file del backup]"

    Suggerimento: La riga di comando con le impostazioni predefinite: "c:\Program Files\Shure\Networked Systems Software\Services\MongoDb-3.2.0\Bin\mongodump.exe" --host localhost --port 30000 --gzip --archive="c:\Shure.bak"

  5. Inserite il comando. Il file verrà archiviato in corrispondenza del percorso indicato nel prompt.

Ripristino del backup del database

  1. Sulla macchina in cui è installato il software, aprite un prompt dei comandi accedendo al “menu di avvio” e iniziate a digitare “command”.
  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse sulla voce “prompt dei comandi” e selezionate “Esegui come amministratore”.
  3. Digitate la seguente riga di comando (incluse le virgolette per i percorsi dei file) dopo aver sostituito i segnaposti contrassegnati da [ ]: "[posizione della directory di installazione del software dei sistemi di rete]\Services\MongoDb-3.2.0\Bin\mongorestore.exe" --host localhost --port [numero scelto al momento dell’installazione] --drop --gzip --archive="[percorso e nome file del backup]"

    Suggerimento: La riga di comando con le impostazioni predefinite: "c:\Program Files\Shure\Networked Systems Software\Services\MongoDb-3.2.0\Bin\mongorestore.exe” --host localhost --port 30000 --drop --gzip --archive="c:\shure.bak"

  4. Inserite il comando.
  5. Ricaricare la configurazione del database per il software SystemOn di Shure inserendo iisreset nel prompt dei comandi.

Utilizzo immediato dopo l’installazione

Le seguenti configurazioni sono facoltative ma aggiungono funzionalità al software SystemOn e facilitano il lavoro del personale dell’assistenza audio/video per una gestione efficace dei propri dispositivi Shure. Per alcune di queste impostazioni possono essere necessari dati forniti dall’amministratore della rete.

Lista di controllo della configurazione

Accertatevi di disporre di quanto segue per agevolare il processo di configurazione e per consentire al vostro team di utilizzare immediatamente SystemOn:

  1. ID di attivazione per l’acquisto della licenza o la versione di prova. Dopo aver applicato il piano al software, sarà necessario assegnare una licenza a ciascun dispositivo di rete per accedere a tutte le funzionalità di SystemOn per tale dispositivo.
  2. Versioni del firmware supportate per i dispositivi Shure in uso. Per informazioni dettagliate consultate la sezione Requisiti di sistema.
  3. Un elenco degli indirizzi IP per tutti i dispositivi su sottoreti separate.
  4. Informazioni per la configurazione di utenti e notifiche:
    1. Server LDAP
    2. SMTP
    3. Account Twilio per messaggistica di testo (SMS)

Connessione alla rete di dispositivi

Eseguite la connessione del server SystemOn alla rete audio selezionando la scheda di interfaccia di rete (network interface card, NIC) corretta. Se sulla macchina è disponibile più di un NIC, scegliete la scheda con un indirizzo IP nello stesso intervallo dei dispositivi in uso.

Selezionate il NIC

Impostazione di un URL per il proprio sito

È possibile impostare un URL di base per accedere al proprio sito SystemOn da un nome classico, come http://systemon.lamiaazienda.com. Questo è l’indirizzo che il proprio personale utilizzerà per accedere al software SystemOn.

Accesso a SystemOn tramite un browser

Impostate un alias DNS sul controller DNS per accedere al sito SystemOn da un URL canonico. Ad esempio, se create un alias DNS di SystemOn, potrete accedere a questo software da: http://systemon.lamiaazienda.com o http://systemon.

Importazione di utenti con la directory LDAP

Aggiungete gli account dalla vostra directory utente effettuando l’integrazione con il vostro database LDAP (Lightweight Directory Access Protocol). L’integrazione LDAP ridurrà i tempi di configurazione importando gli utenti esistenti e semplificando il flusso di lavoro dei team tramite l’uso delle stesse credenziali di accesso.

  1. Selezionate Impostazioni > Integrazioni > LDAP .
  2. Compilate i campi obbligatori in base alle impostazioni del vostro server LDAP.
  3. Attivate LDAP
  4. Selezionate Collegamento di prova per verificare la riuscita dell’integrazione.

Password LDAP

Nel caso degli utenti importati da LDAP, le password vengono gestite dal database LDAP e indicate da SystemOn durante l’accesso. Per evitare un conflitto con il database, questi utenti non possono reimpostare le proprie password tramite SystemOn.

Connessione al server SMTP

Impostate le email automatiche per comunicare ai vostri team eventuali aggiornamenti importanti relativi ai loro inventari.

  1. Selezionate Impostazioni > Integrazioni > SMTP .
  2. Immettete le impostazioni del server SMTP.
  3. Provate le impostazioni per assicurarvi della riuscita dell’integrazione.

Esempio:

Da: Audiovisivo-Avvisi [mailto:AV-Alerts@lamiaazienda.com]
Inviato: Venerdì, 16 dicembre 2016 10:29
A: Supporto tecnico audiovisivo <AV-techs@lamiaazienda.com>
Oggetto: SystemOn – Dispositivo mancante – Canale 1

Salve assistenza tecnica,
Dispositivo mancante:
manca il canale 1 (172.17.30.11).
Ultima individuazione 16/12/2016 10:29:19

La mia azienda
www.lamiaazienda.com

Impostazione delle notifiche tramite messaggi di testo (SMS)

Impostate i messaggi di testo (SMS) automatici per comunicare ai vostri team eventuali aggiornamenti importanti relativi ai loro inventari. Il software SystemOn di Shure utilizza il vostro account Twilio per agevolare la trasmissione dei messaggi.

Nota: è necessario disporre della connessione a Internet sul server o sul computer in cui è installato il software SystemOn

  1. Create un account Twilio sul sito http://www.twilio.com. Utilizzate le informazioni dall’account Twilio per l’integrazione con SystemOn:
    • ID dell’account Twilio
    • Token Twilio
    • Il numero di telefono “da” per l’account Twilio (se impostato)
  2. Selezionate Impostazioni > Integrazioni > SMS .
  3. Provate le impostazioni per assicurarvi della riuscita dell’integrazione. Viene inviato un messaggio al numero di telefono immesso dall’account Twilio.
  4. Aggiungete i numeri di telefono per ciascuno dei membri del vostro team modificando i rispettivi account da Utenti > Utenti .