Stringhe di comando per il controller esterno

Il mixer SCM820 può essere collegato via Ethernet ad un sistema di controllo, quale AMX®, Crestron® o Extron®.

  • Collegamento: Ethernet (TCP/IP; selezionate “Client” nel programma AMX/Crestron)
  • Porta: 2202

L’SCM820 presenta i 4 tipi di stringhe indicati di seguito.

  1. GET – Il comando GET serve a trovare lo stato di un parametro. Dopo che il sistema AMX/Crestron invia un comando GET, l’SCM820 risponde con una stringa REPORT.
  2. SET – Il comando SET serve a modificare lo stato di un parametro. Dopo che il sistema AMX/Crestron invia un comando SET, l’SCM820 risponde con una stringa REPORT che indica il nuovo valore del parametro.
  3. REP – Quando l’SCM820 riceve un comando GET o SET, risponde con un comando REPORT che indica lo stato del parametro. Inoltre, il comando REPORT viene inviato dal sistema MXW in caso di modifica di un parametro tramite pannello anteriore o interfaccia grafica utente.
  4. SAMPLE – Serve a misurare i livelli audio.

Tutti i messaggi inviati e ricevuti sono in formato ASCII. Anche gli indicatori di livello e gli indicatori di guadagno sono in formato ASCII. L'SCM820 invia un comando REPORT quando uno qualsiasi di questi parametri varia.

Nota: questo documento riguarda i comandi più comuni. Vi sono molti altri comandi disponibili. Se occorre controllare/monitorare altri parametri, richiedete la nostra assistenza tramite support@shure.com.

Una macro Crestron (scritta da Shure) può essere scaricata qui.

Canali

In tutte le stringhe elencate di seguito, il carattere “x” rappresenta il canale del mixer e può essere un numero in formato ASCII, da 0 a 19, come nella tabella sottostante.

Carattere ASCII Canale SCM820
0 Tutti i canali
Da 1 a 8 Canali di ingresso
9 Ingresso ausiliario
Da 10 a 17 Uscite dirette
18 Uscita A
19 Uscita B

Comandi dispositivo

Visualizza Device ID Stringa di comando:

< GET DEVICE_ID >

Il comando Device ID non contiene il carattere x relativo al canale, in quanto si riferisce all’intero dispositivo.
Risposta dell’SCM820:

< REP DEVICE_ID {yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri dell’ID del dispositivo. L’SCM820 risponde sempre con un ID del dispositivo a 31 caratteri.
Imposta Device ID Stringa di comando:

< SET DEVICE_ID {yyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri dell'ID del dispositivo. L'ID del dispositivo può essere costituito da 1 a 31 caratteri.
Risposta dell’SCM820:

< REP DEVICE_ID {yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri dell’ID del dispositivo. L’SCM820 risponde sempre con un ID del dispositivo a 31 caratteri.
Lampeggiamento spie sull’SCM820 Stringa di comando:

< SET FLASH ON >

< SET FLASH OFF >

Inviate uno di questi comandi all’SCM820. Il lampeggiamento si disattiva automaticamente dopo 60 secondi.
Risposta dell’SCM820:

< REP FLASH ON >

< REP FLASH OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Imposta modalità Collegamento automatico Stringa di comando:

< SET AUTO_LINK_MODE ON >

< SET AUTO_LINK_MODE OFF >

Questa serie di comandi forza un canale ad essere attivo. Di norma, se è disattivato, si trova in modalità Mixer automatico.

Mixer A e Mixer B sono dotati di comandi diversi. Inviate uno di questi comandi, in base al mixer.

Risposta dell’SCM820:

< REP AUTO_LINK_MODE ON >

< REP AUTO_LINK_MODE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni modalità Collegamento automatico Stringa di comando:

< GET AUTO_LINK_MODE >

Risposta dell’SCM820:

< REP AUTO_LINK_MODE ON >

< REP AUTO_LINK_MODE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.

Comandi audio

Ottieni guadagno audio Stringa di comando:

< GET x AUDIO_GAIN_HI_RES >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19 (consultate la tabella Canali).
Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_GAIN_HI_RES yyyy >

Dove yyyy assume valori in formato ASCII compresi tra 0000 e 1.280. yyyy si presenta in incrementi di un decimo di dB.
Imposta Guadagno audio Stringa di comando:

< SET x AUDIO_GAIN_HI_RES yyyy >

Dove yyyy assume valori in formato ASCII compresi tra 0000 e 1.280. yyyy si presenta in incrementi di un decimo di dB.
Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_GAIN_HI_RES yyyy >

Dove yyyy assume valori in formato ASCII compresi tra 0000 e 1.280.
Aumenta guadagno audio di n dB Stringa di comando:

< SET x AUDIO_GAIN_HI_RES INC nn >

Dove nn è il valore in decimi di dB con cui incrementare il guadagno. nn può essere una cifra singola (n), doppia (nn) o tripla (nnn).
Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_GAIN_HI_RES yyyy >

Dove yyyy assume valori in formato ASCII compresi tra 0000 e 1.280.
Riduci guadagno audio di n dB Stringa di comando:

< SET x AUDIO_GAIN_HI_RES DEC nn >

Dove nn è il valore in decimi di dB con cui ridurre il guadagno. nn può essere una cifra singola (n), doppia (nn) o tripla (nnn).
Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_GAIN_HI_RES yyyy >

Dove yyyy assume valori in formato ASCII compresi tra 0000 e 1.280.
Ottieni silenziamento audio Stringa di comando:

< GET x AUDIO_MUTE >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19 (consultate la tabella Canali).
Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_MUTE ON >

< REP x AUDIO_MUTE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Silenzia audio Stringa di comando:

< SET x AUDIO_MUTE ON >

Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_MUTE ON >

Riattiva audio Stringa di comando:

< SET x AUDIO_MUTE OFF >

Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_MUTE OFF >

Attiva/disattiva silenziamento audio Stringa di comando:

< SET x AUDIO_MUTE TOGGLE >

Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_MUTE ON >

< REP x AUDIO_MUTE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.

Comandi del canale

Visualizza Nome canale Stringa di comando:

< GET x CHAN_NAME >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19.
Risposta dell’SCM820:

< REP x CHAN_NAME {yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri del nome dell’utente. L’SCM820 risponde sempre con un nome a 31 caratteri.
Imposta Nome canale Stringa di comando:

< SET x CHAN_NAME {yyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri del nome del canale. Il nome del canale può essere costituito da 1 a 31 caratteri. Ciascun canale deve avere un nome univoco.
Risposta dell’SCM820:

< REP x CHAN_NAME {yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy} >

Dove yyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy è la stringa di 31 caratteri del nome del canale. L’SCM820 risponde sempre con un nome a 31 caratteri.
Ottieni attivazione forzata canale Stringa di comando:

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_A >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_B >

Questa serie di comandi forza un canale ad essere attivo. Di norma, se è disattivato, si trova in modalità Mixer automatico.

Mixer A e Mixer B sono dotati di comandi diversi. Inviate uno di questi comandi, in base al mixer.

Risposta dell’SCM820:

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_A OFF >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_B OFF >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_A ON >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_B ON >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Imposta Attivazione forzata canale Stringa di comando:

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_A OFF >

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_A ON >

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_A TOGGLE >

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_B OFF >

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_B ON >

< SET x ALWAYS_ON_ENABLE_B TOGGLE >

Questa serie di comandi forza un canale ad essere attivo. Di norma, se è disattivato, si trova in modalità Mixer automatico.

Mixer A e Mixer B sono dotati di comandi diversi. Inviate uno di questi comandi, in base al mixer.

Risposta dell’SCM820:

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_A OFF >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_B OFF >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_A ON >

< GET x ALWAYS_ON_ENABLE_B ON >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.

Comandi di elaborazione del segnale digitale

Imposta modalità IntelliMix® Stringa di comando:

< SET x INTELLIMIX_MODE CLASSIC >

< SET x INTELLIMIX_MODE SMOOTH >

< SET x INTELLIMIX_MODE EXTREME >

< SET x INTELLIMIX_MODE CUSTOM >

< SET x INTELLIMIX_MODE MANUAL >

< SET x INTELLIMIX_MODE CUSTOM_PRESET >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 18 a 19.

Inviare solo uno di questi comandi.

Risposta dell’SCM820:

< REP x INTELLIMIX_MODE CLASSIC >

< REP x INTELLIMIX_MODE SMOOTH >

< REP x INTELLIMIX_MODE EXTREME >

< REP x INTELLIMIX_MODE CUSTOM >

< REP x INTELLIMIX_MODE MANUAL >

< REP x INTELLIMIX_MODE CUSTOM_PRESET >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni modalità IntelliMix Stringa di comando:

< GET x INTELLIMIX_MODE >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 18 a 19
Risposta dell’SCM820:

< REP x INTELLIMIX_MODE CLASSIC >

< REP x INTELLIMIX_MODE SMOOTH >

< REP x INTELLIMIX_MODE EXTREME >

< REP x INTELLIMIX_MODE CUSTOM >

< REP x INTELLIMIX_MODE MANUAL >

< REP x INTELLIMIX_MODE CUSTOM_PRESET >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Imposta Assegnazione DFR 1 Stringa di comando:

< SET DFR1_ASSIGNED_CHAN x >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 1 a 8, da 18 a 19 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Risposta dell’SCM820:

REP DFR1_ASSIGNED_CHAN xxx >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 001 a 008, da 018 a 019 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Imposta Assegnazione DFR 2 Stringa di comando:

< SET DFR2_ASSIGNED_CHAN x >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 1 a 8, da 18 a 19 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_ASSIGNED_CHAN xxx >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 001 a 008, da 018 a 019 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Ottieni Assegnazione DFR 1 Stringa di comando:

< GET DFR1_ASSIGNED_CHAN >

Risposta dell’SCM820:

REP DFR1_ASSIGNED_CHAN xxx >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 001 a 008, da 018 a 019 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Ottieni Assegnazione DFR 2 Stringa di comando:

< GET DFR2_ASSIGNED_CHAN >

Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_ASSIGNED_CHAN xxx >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 001 a 008, da 018 a 019 (consultate la tabella Canali). x indica 20 per un canale Non assegnato.
Imposta Esclusione DFR 1 Stringa di comando:

< SET DFR1_BYPASS ON >

< SET DFR1_BYPASS OFF >

Inviate uno di questi comandi all’SCM820.
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR1_BYPASS ON >

< REP DFR1_BYPASS OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Imposta Esclusione DFR 2 Stringa di comando:

< SET DFR2_BYPASS ON >

< SET DFR2_BYPASS OFF >

Inviate uno di questi comandi all’SCM820.
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_BYPASS ON >

< REP DFR2_BYPASS OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Esclusione DFR 1 Stringa di comando:

< GET DFR1_BYPASS >

Risposta dell’SCM820:

< REP DFR1_BYPASS ON >

< REP DFR1_BYPASS OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Esclusione DFR 2 Stringa di comando:

< GET DFR2_BYPASS >

Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_BYPASS ON >

< REP DFR2_BYPASS OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Elimina filtri DFR 1 Stringa di comando:

< SET DFR1_CLEAR_ALL_FILTERS ON >

Non occorre inviare un comando di disattivazione
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR1_CLEAR_ALL_FILTERS ON >

Elimina Filtri DFR 2 Stringa di comando:

< SET DFR2_CLEAR_ALL_FILTERS ON >

Non occorre inviare un comando di disattivazione
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_CLEAR_ALL_FILTERS ON >

Imposta Blocco DFR 1 Stringa di comando:

< SET DFR1_FREEZE ON >

< SET DFR1_FREEZE OFF >

Inviate uno di questi comandi all’SCM820.
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR1_FREEZE ON >

< REP DFR1 FREEZE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Imposta Blocco DFR 2 Stringa di comando:

< SET DFR2_FREEZE ON >

< SET DFR2_FREEZE OFF >

Inviate uno di questi comandi all’SCM820.
Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_FREEZE ON >

< REP DFR2 FREEZE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Blocco DFR 1 Stringa di comando:

< GET DFR1_FREEZE >

Risposta dell’SCM820:

< REP DFR1_FREEZE ON >

< REP DFR1_FREEZE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Blocco DFR 2 Stringa di comando:

< GET DFR2_FREEZE >

Risposta dell’SCM820:

< REP DFR2_FREEZE ON >

< REP DFR2_FREEZE OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.

Monitoraggio dei comandi

Ottieni Stato gate, Mixer A Stringa di comando:

< GET x INPUT_AUDIO_GATE_A >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19 (consultate la tabella Canali).

Non è necessario inviare continuamente questo comando. L’SCM820 invia un messaggio REPORT ad ogni cambiamento di stato.

Risposta dell’SCM820:

< REP x INPUT_AUDIO_GATE_A ON >

< REP x INPUT_AUDIO_GATE_A OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Stato gate, Mixer B Stringa di comando:

< GET x INPUT_AUDIO_GATE_B >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19 (consultate la tabella Canali).

Non è necessario inviare continuamente questo comando. L’SCM820 invia un messaggio REPORT ad ogni cambiamento di stato.

Risposta dell’SCM820:

< REP x INPUT_AUDIO_GATE_B ON >

< REP x INPUT_AUDIO_GATE_B OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Stato limitatore inserito Stringa di comando:

< GET x LIMITER_ENGAGED >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 19 (consultate la tabella Canali).

Non è necessario inviare continuamente questo comando. L’SCM820 invia un messaggio REPORT ad ogni cambiamento di stato.

Risposta dell’SCM820:

< REP x LIMITER_ENGAGED ON >

< REP x LIMITER_ENGAGED OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni Stato clipping di uscita Stringa di comando:

< GET x AUDIO_IN_CLIP_INDICATOR >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 0 a 9 (consultate la tabella Canali).

Non è necessario inviare continuamente questo comando. L’SCM820 invia un messaggio REPORT ad ogni cambiamento di stato.

Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_IN_CLIP_INDICATOR ON >

< REP x AUDIO_IN_CLIP_INDICATOR OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe.
Ottieni status clipping di uscita Stringa di comando:

< GET x AUDIO_OUT_CLIP_INDICATOR >

Dove x è un numero di canale in formato ASCII: da 10 a 19 (consultate la tabella Canali).

Non è necessario inviare continuamente questo comando. L’SCM820 invia un messaggio REPORT ad ogni cambiamento di stato.

Risposta dell’SCM820:

< REP x AUDIO_OUT_CLIP_INDICATOR ON >

< REP x AUDIO_OUT_CLIP_INDICATOR OFF >

L’SCM820 risponde con una di queste stringhe..
Attivazione misurazione Stringa di comando:

< SET METER_RATE sssss >

Dove sssss è la velocità di misurazione in millisecondi.

L’impostazione di sssss=0 disattiva la misurazione. L’impostazione minima è di 100 millisecondi. La misurazione è disattivata per impostazione predefinita.

Risposta dell’SCM820:

< REP METER_RATE sssss >

< SAMPLE aaa bbb ccc ddd eee fff ggg hhh iii jjj kkk lll mmm nnn ooo ppp qqq rrr sss >

Dove aaa, bbb, ecc. indicano i valori del livello audio ricevuto, compresi tra 000 e 120.

aaa = ingresso 1

bbb = ingresso 2

ccc = ingresso 3

ddd = ingresso 4

eee = ingresso 5

fff = ingresso 6

ggg = ingresso 7

hhh = ingresso 8

iii = ingresso aus.

jjj = uscita diretta 1

kkk = uscita diretta 2

lll = uscita diretta 3

mmm = uscita diretta 4

nnn = uscita diretta 5

ooo = uscita diretta 6

ppp = uscita diretta 7

qqq = uscita diretta 8

rrr = uscita mixer A

sss = uscita mixer B

Interruzione misurazione Stringa di comando:

< SET METER_RATE 0 >

È consentito anche un valore pari a 00000.

Risposta dell’SCM820:

< REP METER_RATE 00000 >

Codici di errore

È presente una stringa di errore < REP ERR > indicante che il comando non è in grado di essere implementato. Di norma, ciò è dovuto ad un errore di battitura o ad un comando inesistente.