Descrizione generale

Il modello Shure Beta 181 è un microfono a condensatore con ripresa laterale ultracompatto, studiato per un posizionamento discreto negli spettacoli live e nelle registrazioni in studio. Potendo usare capsule intercambiabili cardioidi, supercardioidi, omnidirezionali e bidirezionali per garantire una versatilità eccellente, il piccolo diaframma del Beta 181 assicura un audio di qualità superiore con risposte polari uniformi “da manuale” e le sue dimensioni sufficientemente contenute gli consentono di avvicinarsi alla sorgente nelle condizioni più difficili.

Caratteristiche

  • Microfono ottimale per spettacoli live dotato della qualità, robustezza ed affidabilità dei prodotti Shure
  • Il preamplificatore compatto si fissa su quattro capsule interscambiabili
  • Ampia gamma dinamica, per l’uso in ambienti con alti livelli di pressione sonora (SPL)
  • La ripresa laterale consente un posizionamento discreto in condizioni particolarmente difficili durante gli spettacoli e le registrazioni
  • L’innovativa ghiera di bloccaggio assicura un collegamento sicuro tra capsula e preamplificatore
  • La griglia in acciaio temprato è resistente alle scalfitture, all’usura ed agli abusi
  • Il design compatto, inferiore ai 12 cm (5 pollici), riduce l’ingombro
  • Adattatore per supporto e custodia da trasporto in dotazione

Versioni

  • Microfono cardioide Beta 181/C
  • Microfono supercardioide Beta 181/S
  • Microfono omnidirezionale Beta 181/O
  • Microfono bidirezionale Beta 181/BI

PRESTAZIONI

  • Riproduzione eccezionale delle basse frequenze
  • Tollerabilità di altissimi livelli di pressione sonora (SPL)
  • Livello elevato di uscita
  • Assenza di distorsione di incrocio
  • Uscita con trasformatore

Applicazioni

Posizionamento del microfono

La parte anteriore del microfono è contrassegnata dal logo Shure. Rivolgete questo lato verso la sorgente sonora.

Regole generali per l'uso

  • Non coprite nessuna parte della griglia del microfono con la mano, per non comprometterne le prestazioni.
  • Rivolgete il microfono verso la sorgente sonora desiderata (ad esempio, oratore, cantante o strumento) e lontano dalle sorgenti indesiderate.
  • Posizionate il microfono quanto più vicino possibile alla sorgente sonora da riprendere.
  • Per ottenere un guadagno migliore prima del feedback, usate il minimo numero di microfoni.
  • Usate un solo microfono per ciascuna sorgente sonora.
  • Per ottenere un guadagno migliore a monte della retroazione, usate un numero inferiore di microfoni.
  • Mantenete la distanza tra i microfoni uguale ad almeno tre volte quella fra ciascun microfono e la relativa sorgente ("regola del 3:1").
  • Tenete i microfoni quanto più lontano possibile da superfici riflettenti.
  • Se usate il microfono all'aperto, usate un antivento.
  • Cercate di spostare il microfono quanto meno possibile, per ridurre al minimo la ripresa di vibrazioni e rumori meccanici.

Applicazioni e collocazione

La seguente tabella riporta le più comuni applicazioni e tecniche di posizionamento. Tenete presente che non esiste un metodo "giusto" per disporre i microfoni; la loro collocazione dipende soprattutto dalle preferenze personali.

Cardioide Supercardioide Omnidirezionale Bidirezionale
  • Ripresa dall’alto della batteria
  • Piano
  • Strumenti acustici
  • Accoppiamento con un Beta 181/BI per la tecnica stereo M/S
  • Ripresa ravvicinata durante gli spettacoli
  • Rullante
  • Strumenti acustici
  • Ripresa in sala ed ambientale
  • Batteria monofonica ripresa dall’alto
  • Complessi di strumenti a corda
  • Utilizzate una coppia di Beta 181/BI per la tecnica stereo Blumlein
  • Batteria monofonica ripresa dall’alto
  • Doppie sorgenti sonore, come tra tom-tom o strumenti acustici

come per tutti i microfoni bidirezionali, i suoni ripresi dalla parte posteriore risultano fuori polarità rispetto alla sorgente. I suoni ripresi dalla parte anteriore hanno la stessa polarità della sorgente.

Come evitare la ripresa di sorgenti sonore indesiderate

I microfoni direzionali sono più sensibili ai suoni in asse e bloccano quelli provenienti da angoli che dipendono dal diagramma polare. La tabella che segue illustra gli angoli di reiezione per ciascun microfono. Durante gli spettacoli live o le registrazioni, allineate monitor, altoparlanti dell’impianto sonoro per il pubblico e sorgenti sonore indesiderate con questi angoli.

Per ridurre al minimo il feedback e garantire la perfetta reiezione dei suoni indesiderati, verificate il comportamento del microfono nella posizione prescelta prima dello spettacolo.

Cardioide Supercardioide Bidirezionale

Punti zero fuori asse a 180 gradi Punti zero fuori asse a 120 gradi Punti zero fuori asse a 90 gradi

Sostituzione delle capsule

Per la sostituzione delle capsule Beta 181, procedete come indicato di seguito.

  1. Disattivate l’alimentazione phantom e scollegatela dall’apparecchio.
  2. Svitate la ghiera zigrinata della capsula per staccare il preamplificatore.
  3. Inserite la chiave di allineamento posta sulla parte inferiore della capsula nella scanalatura del preamplificatore per essere sicuri che il logo Shure sia sulla parte anteriore del microfono.
  4. Serrate la ghiera zigrinata per ricollegare saldamente il microfono.

NOTA: prima di ogni utilizzo, verificate che la capsula sia fissata saldamente al microfono per evitare la perdita di segnale dovuta a vibrazioni ed urti accidentali con le bacchette.

Impedenza di carico

Le prestazioni in relazione al livello di pressione sonora (SPL), il livello di limitazione in uscita (clipping) e la gamma dinamica variano secondo l'impedenza di carico in ingresso del preamplificatore a cui è collegato il microfono. Shure consiglia un'impedenza di carico in ingresso minima di 1000 Ω. I preamplificatori microfonici più moderni soddisfano tale requisito. Maggiore è l'impedenza, migliori sono i valori di queste specifiche.

Alimentazione

Questo microfono richiede un'alimentazione phantom ed opera al meglio con una tensione di 48 V c.c. (IEC-61938). Comunque funziona con headroom e sensibilità leggermente ridotti se riceve un'alimentazione inferiore, fino ad un minimo di 11 V c.c.

La maggior parte dei mixer attuali fornisce l'alimentazione phantom. È necessario usare un cavo microfonico bilanciato, XLR-XLR o XLR-TRS.

Specifiche tecniche

Tipo di capsula

Condensatore a elettrete

Diagramma polare

181/C Cardioide
181/S Supercardioide
181/O Omnidirezionale
181/BI Bidirezionale

Risposta in frequenza

20 - 20,000 Hz

Impedenza di uscita

110 Ω

Sensibilità

tensione a circuito aperto, ad 1 kHz, tipico

Cardioide –46,5 dBV/Pa[1] (4,7 mV)
Supercardioide –49,5 dBV/Pa[1] (3,4 mV)
Omnidirezionale –52,0 dBV/Pa[1] (2,5 mV)
Bidirezionale –51,0 dBV/Pa[1] (2,8 mV)

Livello di pressione sonora (SPL) massimo

1 kHz a 1% di THD[2]

Carico di 2500 Ω Cardioide 151,5 dB di SPL
Supercardioide 154,5 dB di SPL
Omnidirezionale 157,0 dB di SPL
Bidirezionale 156,0 dB di SPL
Carico di 1000 Ω Cardioide 149,0 dB di SPL
Supercardioide 152,0 dB di SPL
Omnidirezionale 154,0 dB di SPL
Bidirezionale 153,5 dB di SPL

Rapporto segnale/rumore[3]

Cardioide 73,5 dB
Supercardioide 71,5 dB
Omnidirezionale 70,5 dB
Bidirezionale 71,0 dB

Gamma dinamica

Carico di 2500 Ω Cardioide 131,0 dB
Supercardioide 132,0 dB
Omnidirezionale 133,5 dB
Bidirezionale 133,0 dB
Carico di 1000 Ω Cardioide 128,5 dB
Supercardioide 129,5 dB
Omnidirezionale 130,5 dB
Bidirezionale 130,5 dB

Livello di clipping

ad 1 kHz, 1% di THD

Carico di 2500 Ω 10,5 dBV
Carico di 1000 Ω 7,5 dBV

Rumore generato internamente

SPL equivalente, ponderazione A, tipico

Cardioide 20,5 dB di SPL-A
Supercardioide 22,5 dB di SPL-A
Omnidirezionale 23,5 dB di SPL-A
Bidirezionale 23,0 dB di SPL-A

Reiezione di modo comune

20 - 20,000 kHz

≥55 dB

Polarità

Una pressione positiva sul diaframma produce una tensione positiva sul piedino 2 rispetto al piedino 3.

Alimentazione

11–52 V c.c.[4] alimentazione virtuale (IEC-61938) 2,4 mA, massimo

Peso netto

145  g (5,1  once)

[1] 1 Pa=94 dB SPL

[2]Quando viene applicato il segnale di ingresso, la distorsione armonica totale (THD) del preamplificatore microfonico è equivalente all'uscita della capsula al livello di pressione sonora specificato.

[3]Il rapporto segnale/rumore è la differenza tra un SPL di 94 dB e l'SPL equivalente del rumore generato internamente e misurato con filtro di ponderazione A

[4]Tutti i dati tecnici misurati con un alimentatore phantom da 48 V c.c. Il microfono funziona a tensioni inferiori, ma con campo audio e sensibilità leggermente ridotti.

Dimensioni complessive

Beta 181/C

Beta 181/S

Beta 181/O

Beta 181/BI

Accessori

Accessori in dotazione

Clip per microfonoClip per microfono AMS26, Beta 181, KSM137, KSM141, MX412, MX418, MX412S, MX418S, MX412SE, MX418SE, SM62, SM63, SM63L, SM63LB, SM81, VP64, VP64A, VP64AL e aste microfoniche standard

A57F

Gruppo custodia in schiuma poliuretanica per BETA181

A181C

Antivento in schiuma poliuretanica per BETA181

A181WS

Accessori opzionali

Capsula cardioide Beta 181

RPM181/C

Capsula supercardioide Beta 181

RPM181/S

Capsula bidirezionale Beta 181

RPM181/BI

Capsula omnidirezionale Beta 181

RPM181/O

Preamplificatore Beta 181

RPM181/PRE

Supporto universale per microfono dotato di adattatori con clip piccole e grandi e perno per adattatore filettato universale

A75M

Sostegno da montaggio a isolamentoSupporto antivibrazioni/girevole per KSM109, KSM137, KSM141, SM63, SM81, SM94 e VP64

A53M

CavoTRIPLE-FLEX™ da 7,6 m, connettore XLR nero sull'estremità del microfono7,5 m Triple-Flex® Cavo XLR per microfono con connettori Switchcraft

C25E

Omologazioni

Questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali specificati nelle direttive pertinenti dell’Unione europea ed è contrassegnabile con la marcatura CE.

La Dichiarazione di conformità CE è reperibile sul sito: www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: 49-7262-92 49 0

Fax: 49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de