Descrizione generale

Il microfono di precisione per uso vocale Shure Beta 87A è studiato per offrire una straordinaria regolarità della risposta in frequenza in un condensatore supercardioide. Il modello Beta 87A, costruito per resistere a livelli estremi di pressione sonora (SPL), è ideale per applicazioni professionali di amplificazione e registrazione in studio.

La risposta in frequenza modellata espressamente insieme con un'attenuazione controllata alle basse frequenze rende questo microfono ideale per cantanti e coro che devono usare il microfono tenendolo vicino alla bocca, in particolare in ambienti con elevati livelli di pressione sonora (SPL). Un avanzato sistema di montaggio antivibrazioni della capsula, la griglia in acciaio temprato ed una qualità selezionata superiore resistono alle difficili condizioni dell'amplificazione quotidiana del suono sul palcoscenico.

Caratteristiche

  • Microfono ottimale per spettacoli live dotato della qualità, robustezza ed affidabilità dei prodotti Shure
  • Diagramma di ripresa supercardioide uniforme, che fornisce un guadagno elevato prima del feedback ed un'ottima reiezione dei suoni fuori asse
  • Risposta in frequenza ampia e regolare, con aumento graduale quando esiste un effetto di presenza ed effetto di prossimità controllato, modellata espressamente per la riproduzione di segnali vocali
  • Avanzato sistema di montaggio antivibrazioni della capsula, che assorbe le sollecitazioni meccaniche e riduce al minimo il rumore generato maneggiando il microfono
  • Griglia in acciaio resistente alle scalfitture e struttura in lega metallica smaltata resistenti all'usura ed agli abusi
  • Efficace filtro anti-pop incorporato, che riduce i suoni indesiderati del vento e della respirazione.
  • Suscettività molto bassa all'interferenza a radiofrequenza ed al ronzio elettromagnetico

Applicazioni

Regole generali per l'uso

  • Non coprite nessuna parte della griglia del microfono con la mano, per non comprometterne le prestazioni.
  • Rivolgete il microfono verso la sorgente sonora desiderata (ad esempio, oratore, cantante o strumento) e lontano dalle sorgenti indesiderate.
  • Posizionate il microfono quanto più vicino possibile alla sorgente sonora da riprendere.
  • Per ottenere un guadagno migliore prima del feedback, usate il minimo numero di microfoni.
  • Usate un solo microfono per ciascuna sorgente sonora.
  • Per ottenere un guadagno migliore a monte della retroazione, usate un numero inferiore di microfoni.
  • Mantenete la distanza tra i microfoni uguale ad almeno tre volte quella fra ciascun microfono e la relativa sorgente ("regola del 3:1").
  • Tenete i microfoni quanto più lontano possibile da superfici riflettenti.
  • Se usate il microfono all'aperto, usate un antivento.
  • Cercate di spostare il microfono quanto meno possibile, per ridurre al minimo la ripresa di vibrazioni e rumori meccanici.

Applicazioni e posizionamento

La seguente tabella riporta le più comuni applicazioni e tecniche di posizionamento. Tenete presente che non esiste un metodo "giusto" per disporre i microfoni; la loro collocazione dipende soprattutto dalle preferenze personali.

Applicazione Posizione suggerita per il microfono Qualità del suono
Voci Bocca a meno di 15 cm di distanza oppure a contatto dell'antivento, in asse con il microfono. Suono robusto, enfasi dei toni bassi, massimo isolamento dalle altre sorgenti.
Ad una distanza compresa tra 15 e 60 cm dalla bocca, appena sopra il livello del naso. Suono naturale, toni bassi ridotti.
Ad una distanza compresa tra 20 e 60 cm dalla bocca, leggermente verso uno dei lati. Suono naturale, toni bassi ridotti e riduzione al minimo dei suoni sibilanti.
Ad una distanza compresa tra 90 cm e 1,8 m. Suono meno percettibile, distante; livelli notevoli di rumore ambientale.

Effetto di prossimità

I microfoni unidirezionali (cardioidi) amplificano progressivamente le basse frequenze di un valore compreso tra 6 e 10 dB (a livelli inferiori a 100 Hz) quando il microfono si trova ad una distanza di circa 6 mm dalla sorgente sonora. Questo fenomeno, noto come effetto di prossimità, può essere utilizzato per creare un suono più caldo e potente. Per prevenire suoni esplosivi a bassa frequenza quando il microfono è molto vicino alla sorgente sonora, la risposta alle basse frequenze presenta un'attenuazione graduale. Si ottiene così un controllo migliore e si sfrutta più facilmente l'effetto di prossimità.

Come evitare la ripresa di sorgenti sonore indesiderate

L'area di maggiore reiezione del suono di un microfono supercardioide si trova a 120° verso la parte posteriore del microfono stesso. Posizionate il microfono in modo tale che eventuali sorgenti sonore indesiderate, come monitor ed altoparlanti, si trovino a tali angolazioni, non direttamente dietro di esso. Per ridurre al minimo il feedback e garantire la perfetta reiezione dei suoni indesiderati, verificate il comportamento del microfono nella posizione prescelta prima dello spettacolo.

Posizioni consigliate degli altoparlanti per i microfoni supercardioide

Alimentazione

Questo microfono richiede un'alimentazione phantom ed opera al meglio con una tensione di 48 V c.c. (IEC-61938). Comunque funziona con headroom e sensibilità leggermente ridotti se riceve un'alimentazione inferiore, fino ad un minimo di 11 V c.c.

La maggior parte dei mixer attuali fornisce l'alimentazione phantom. È necessario usare un cavo microfonico bilanciato, XLR-XLR o XLR-TRS.

Specifiche tecniche

Tipo

Condensatore a elettrete

Risposta in frequenza

50 - 20,000 Hz

Diagramma polare

Supercardioide

Impedenza di uscita

Valore nominale EIA150 Ω(100 Ωeffettivo)

Sensibilità

a 1kHz,tensione a circuito aperto

-52,5 dBV/Pa(2  mV)[1]

Livello di pressione sonora (SPL) massimo

1 kHz a 1% di THD,1 kΩ di carico

140,5 dB

Rapporto segnale/rumore

Rif. 94 dB di SPL ad 1 kHz

70,5 dB[2]

Gamma dinamica

a 1kHz,1 kΩ di carico

117 dB

Livello di clipping

1 kHz a 0,25% di THD,1 kΩ di carico

-6  dBV (0,5  V)

Rumore generato internamente

tipico,SPL equivalente, ponderazione A

23,5  dB

Polarità

Una pressione positiva sul diaframma produce una tensione positiva sul piedino 2 rispetto al piedino 3.

Peso

Netto

0,207 kg(0,475 lbs)

Connettore

Tipo audio, professionale, a tre piedini (XLR), maschio, bilanciato

Alloggiamento

In alluminio, con finitura a vernice metallica blu e griglia in acciaio temprato cromata-satinata-nichelata

Alimentazione

11 - 52  V c.c.alimentazione virtuale (1,2  mA)

[1] 1 Pa=94 dB SPL

[2] S/N ratio is difference between 94 dB SPL and equivalent SPL of self noise, A-weighted

Accessori

Accessori in dotazione

Custodia con cerniera, adatta per il trasporto

95A2314

Adattatore per sostegno girevole

A25D

Accessori opzionali

SHOCKSTOPPER™ per microfoni con impugnature coniche (versione con semi-supporto)Shock Stopper® Isolation Mount

A55HM

Antivento

A85WS

CavoTRIPLE-FLEX™ da 7,6 m, connettori XLR in cromo25 foot (7.5m) Triple-Flex® Microphone XLR Cable with chrome connectors

C25F

Parti di ricambio

Griglia per BETA87, BETA87A e BETA87C a filo o via radio

RK312

Cartuccia per BETA 87 e BETA 87A

R193

Gruppo spina (connettore)

90J1984

Omologazioni

Questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali specificati nelle direttive pertinenti dell’Unione europea ed è contrassegnabile con la marcatura CE.

La Dichiarazione di conformità CE è reperibile sul sito: www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: 49-7262-92 49 0

Fax: 49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de