Descrizione generale

Il modello Shure Beta 91A è studiato per essere utilizzato con grancasse, piano ed altre applicazioni tradizionali a bassa frequenza. Questo microfono, modellato espressamente per gli ambienti con basse frequenze, è caratterizzato da una potente risposta alle basse frequenze, un preamplificatore integrato ed un connettore XLR per facilitare l'installazione e ridurre al minimo l'ingombro. Il modello Beta 91A combina un attacco ed un "punch" ottimali con qualità da studio di registrazione, anche a livelli altissimi di pressione sonora (SPL).

Caratteristiche

  • Microfono ottimale per spettacoli live dotato della qualità, robustezza ed affidabilità dei prodotti Shure
  • Diagramma polare semicardioide uniforme (nella semisfera sopra la superficie di montaggio) per assicurare il massimo livello di guadagno prima del feedback ed un'ottima reiezione dei suoni fuori asse
  • Risposta in frequenza modellata per grancasse e strumenti con basse frequenze pesanti
  • Ampia gamma dinamica, per l'uso in ambienti con alti livelli di pressione sonora (SPL)
  • L'interruttore Contour a due posizioni migliora attacco e nitidezza
  • Il preamplificatore integrato ed il connettore XLR riducono l'ingombro e consentono un'installazione rapida e salda
  • Design a basso profilo, che non richiede accessori per il montaggio
  • Griglia in acciaio e struttura metallica pressofusa resistenti all'usura ed agli abusi

Applicazioni

Regole generali per l'uso

Questa tabella riporta le più comuni applicazioni e tecniche di posizionamento. Tenete presente che non esiste un metodo "giusto" per disporre i microfoni; la loro collocazione dipende soprattutto dalle preferenze personali.

  • Rivolgete il microfono verso la sorgente sonora desiderata; rivolgete i suoni indesiderati verso il rispettivo punto zero.
  • Usate il minimo numero di microfoni possibile per aumentare il PAG (Guadagno Acustico Potenziale) e prevenire il feedback.
  • Seguite la regola 3:1 distanziando ogni microfono di almeno tre volte la distanza dalla relativa sorgente per ridurre la cancellazione di fase.
  • Tenete i microfoni quanto più lontano possibile da superfici riflettenti per ridurre gli effetti di filtro a pettine.
  • Quando utilizzate microfoni direzionali, tenete il microfono vicino alla sorgente sonora per ottenere un aumento della risposta alle basse frequenze e sfruttare l'effetto di prossimità.
  • Cercate di spostare il microfono quanto meno possibile, per ridurre al minimo la ripresa di vibrazioni e rumori meccanici.
  • Non coprite nessuna parte della griglia del microfono, per non comprometterne le prestazioni.

Applicazioni e collocazione

la qualità del suono dipende in misura notevole dalla collocazione dei microfoni e dall'acustica della sala. Fate delle prove, spostando il microfono e variando l’assetto del palco fino ad ottenere la migliore qualità sonora complessiva per ciascuna applicazione.

Applicazione Posizione suggerita per il microfono Qualità del suono
Grancassa dentro la grancassa, su un cuscino o altra superficie morbida, ad una distanza compresa tra 2,5 e 15,2 cm dal battente. Suono pieno, naturale.
Interruttore Contour attivato; a 25-152 mm dal battente. Attacco forte; massimo "punch" dei toni bassi.
Piano Montate il microfono sulla parte inferiore del coperchio sopra le corde degli acuti inferiori. Provate a variare l'altezza ed il posizionamento del coperchio rispetto ai martelletti fino ad ottenere il suono desiderato. Attacco forte, chiaro e ben bilanciato; isolamento eccellente.
Montate il microfono verticalmente sull'interno del telaio del piano, vicino alla sommità della parete curva del piano stesso. Suono pieno, naturale; isolamento eccellente e rumore minimo dei martelletti e degli smorzatori.

Fissaggio del microfono

Se lo desiderate, fissate il microfono ad una superficie predisposta servendovi dei fori di montaggio sulla parte inferiore del microfono.

Diagramma polare semicardioide

Questo microfono da superficie è dotato di un diagramma polare cardioide nella semisfera sopra la superficie di montaggio. Mantenere le sorgenti sonore entro un angolo di 60° sopra questa superficie.

Interruttore Contour

L'interruttore a due posizioni sulla parte inferiore del microfono consente di filtrare in modo selettivo la risposta alle basse e medie frequenze senza strumenti aggiuntivi. Utilizzate questo filtro per migliorare l'attacco e la nitidezza degli strumenti con basse frequenze pesanti.

Risposta piatta: consente di ottenere il suono più naturale nella maggior parte delle applicazioni.

Portamento medio-basso: questa impostazione modella la risposta in frequenza del microfono in modo da assicurare un forte "punch" alle basse frequenze ed un forte attacco alle frequenze più alte.

Impedenza di carico

Le prestazioni in relazione al livello di pressione sonora (SPL), il livello di limitazione in uscita (clipping) e la gamma dinamica variano secondo l'impedenza di carico in ingresso del preamplificatore a cui è collegato il microfono. Shure consiglia un'impedenza di carico in ingresso minima di 1000 Ω. I preamplificatori microfonici più moderni soddisfano tale requisito. Maggiore è l'impedenza, migliori sono i valori di queste specifiche.

Alimentazione

Questo microfono richiede un'alimentazione phantom ed opera al meglio con una tensione di 48 V c.c. (IEC-61938). Comunque funziona con headroom e sensibilità leggermente ridotti se riceve un'alimentazione inferiore, fino ad un minimo di 11 V c.c.

La maggior parte dei mixer attuali fornisce l'alimentazione phantom. È necessario usare un cavo microfonico bilanciato, XLR-XLR o XLR-TRS.

Accessori

Accessori in dotazione

Custodia con cerniera, adatta per il trasporto

95A2314

Accessori opzionali

CavoTRIPLE-FLEX™ da 7,6 m, connettore XLR nero sull'estremità del microfono25 foot (7.5m) Triple-Flex® Microphone XLR Cable with Switchcraft connectors

C25E

Parti di ricambio

Capsula cardioide

RPM98A/C

Specifiche tecniche

Tipo

Condensatore a elettrete

Risposta in frequenza

20 - 20,000 Hz

Diagramma polare

Semicardioide (cardioide nella semisfera sopra la superficie di montaggio)

Impedenza di uscita

Valore nominale EIA146 Ω

Sensibilità

a 1kHz,tensione a circuito aperto

-48,5 dBV/Pa(3,8 mV)[1]

Livello di pressione sonora (SPL) massimo

1 kHz a 1% di THD[2]

Carico di 2500 Ω 155  dB
Carico di 1000 Ω 151  dB

Rapporto segnale/rumore[3]

64,5  dB

Gamma dinamica

a 1kHz

Carico di 2500 Ω 125,5  dB
Carico di 1000 Ω 121,5  dB

Livello di clipping

20 Hz-20 kHz, a 1% di THD

Carico di 2500 Ω 12,5  dB
Carico di 1000 Ω 7,5  dB

Rumore generato internamente

SPL equivalente, ponderazione A, tipico

29,5  dB di SPL-A

Reiezione di modo comune

(20  Hz - 200 kHz)

≥55  dB

Interruttore di frequenza Contour

7 dB di attenuazione in posizione centrale a 400 kHz

Alimentazione

11–52  V c.c.alimentazione virtuale[4], 5,4 mA

Polarità

Una pressione positiva sul diaframma produce una tensione positiva sul piedino 2 rispetto al piedino 3.

Peso

470  g(16,6 once)

Connettore

Tipo audio, professionale, a tre piedini (XLR), maschio, bilanciato

[1] 1 Pa=94 dB SPL

[2] THD of microphone preamplifier when applied input signal level is equivalent to cartridge output at specified SPL

[3] S/N ratio is the difference between 94 dB SPL and equivalent SPL of self-noise, A-weighted

[4] All specifications measured with a 48 Vdc phantom power supply. The microphone operates at lower voltages, but with slightly decreased headroom and sensitivity

Omologazioni

Questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali specificati nelle direttive pertinenti dell’Unione europea ed è contrassegnabile con la marcatura CE.

La Dichiarazione di conformità CE è reperibile sul sito: www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: 49-7262-92 49 0

Fax: 49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de