ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA

  1. LEGGETE le istruzioni.
  2. CONSERVATE le istruzioni.
  3. OSSERVATE tutte le avvertenze.
  4. SEGUITE tutte le istruzioni.
  5. NON usate questo apparecchio vicino all’acqua.
  6. PULITE l’apparecchio SOLO con un panno asciutto.
  7. NON ostruite alcuna apertura per l’aria di raffreddamento. Consentite distanze sufficienti per un’adeguata ventilazione e installate l’apparecchio seguendo le istruzioni del costruttore.
  8. NON installate l’apparecchio accanto a fonti di calore, quali fiamme libere, radiatori, aperture per l’efflusso di aria calda, forni o altri apparecchi (amplificatori inclusi) che generano calore. Non esponete il prodotto a fonti di calore non controllate.
  9. NON modificare la spina di alimentazione o di messa a terra. Una spina polarizzata è dotata di due lame, una più ampia dell’altra. Una spina con spinotto è dotata di due lame e di un terzo polo di messa a terra. La lama più ampia ed il terzo polo hanno lo scopo di tutelare la vostra incolumità. Se la spina in dotazione non si adatta alla presa di corrente, rivolgetevi ad un elettricista per far eseguire le modifiche necessarie.
  10. EVITATE di calpestare il cavo di alimentazione o di comprimerlo, specie in corrispondenza di spine, prese di corrente e punto di uscita dall’apparecchio.
  11. USATE ESCLUSIVAMENTE i dispositivi di collegamento e gli accessori specificati dal costruttore.
  12. USATE l’apparecchio solo con carrelli, sostegni, treppiedi, staffe o tavoli specificati dal costruttore o venduti insieme all’apparecchio stesso. Se usate un carrello, fate attenzione durante gli spostamenti per evitare infortuni causati da un eventuale ribaltamento del carrello stesso.

  13. Durante temporali o se non userete l’apparecchio per un lungo periodo, SCOLLEGATELO dalla presa di corrente.
  14. Per qualsiasi intervento, RIVOLGETEVI a personale di assistenza qualificato. È necessario intervenire sull’apparecchio ogniqualvolta è stato danneggiato, in qualsiasi modo; ad esempio la spina o il cavo di alimentazione sono danneggiati, si è versato liquido sull’apparecchio o sono caduti oggetti su di esso, l’apparecchio è stato esposto alla pioggia o all’umidità, non funziona normalmente o è caduto.
  15. NON esponete l’apparecchio a sgocciolamenti o spruzzi. NON appoggiate sull’apparecchio oggetti pieni di liquidi, ad esempio vasi da fiori.
  16. La spina ELETTRICA o l'eventuale adattatore devono restare prontamente utilizzabile.
  17. Il aereo dell’apparecchio non supera i 70 dB (A).
  18. L’apparecchio appartenente alla CLASSE I deve essere collegato ad una presa elettrica dotata di messa a terra di protezione.
  19. Per ridurre il rischio di incendio o folgorazione, non esponete questo apparecchio alla pioggia o all’umidità.
  20. Non tentate di modificare il prodotto. Tale operazione può causare infortuni e/o il guasto del prodotto stesso.
  21. Utilizzate questo prodotto entro la gamma di temperatura operativa specificata.
Questo simbolo indica la presenza di alta tensione all’interno dell’apparecchio, che comporta il rischio di folgorazione.
Questo simbolo indica la presenza di istruzioni importanti per l’uso e la manutenzione nella documentazione in dotazione all’apparecchio.

Descrizione generale

L’altoparlante da soffitto collegato in rete Shure Microflex MXN5-C offre una riproduzione vocale di alta qualità per applicazioni di televideoconferenza. Con una struttura a basso profilo ottimizzata per una semplice installazione in configurazioni di controsoffitto, l’MXN5 si integra perfettamente con altri dispositivi audio Shure compatibili con PoE collegati in rete che usano il protocollo di rete audio Dante.

Caratteristiche

Elementi tecnici degli altoparlanti

  • Risposta di frequenza presintonizzata ottimizzata per l’intelligibilità della voce nelle applicazioni di televideoconferenza
  • Struttura a basso profilo, con involucro sottile, compatibile con la maggior parte di installazioni in controsoffitto
  • Sistema di comando a 2 vie con woofer da 5,25 pollici
  • Compatibile con PoE/PoE+, senza necessità di un amplificatore esterno
  • Utilità Shure DSP integrate: EQ, ritardo, limitatore e generatore di segnale/tono
  • 2 ingressi Dante ed 1 uscita Dante
  • Compatibile con AES67

Configurazione e comando basati su software

  • Software di configurazione del sistema Shure Designer per agevolare impostazione e configurazione
  • Software di gestione delle risorse audio SystemOn per gestire da remoto e risolvere i problemi
  • Criptaggio audio della rete Shure

Elementi della struttura pulita

  • Struttura elegante che si integra perfettamente in ambienti con controsoffitto
  • Griglia magnetica rimovibile e verniciabile che copre appropriatamente l’intero altoparlante
  • Logo Shure rimovibile
  • Valori nominali delle camere in pressione secondo UL 2043
  • Accessorio tile bridge per un montaggio semplice e rapido

Componenti dell’altoparlante MXN5-C

Illustration showing the different parts of the MXN5-C loudspeaker and tile bridge.

  1. Tile bridge (non incluso)
  2. Morsetto per canalina flessibile
  3. Piastra di copertura
  4. Punto di fissaggio secondario
  5. Bracci di montaggio
  6. Ritegno di sicurezza della griglia (nylon 6/6)
  7. Griglia
  8. Porta di rete
    • LED velocità di rete (ambra)
      • Spento = 10/100 Mbps
      • Acceso = 1 Gbps
    • LED di stato della rete (verde)
      • Spento = nessun collegamento di rete
      • Acceso = collegamento di rete stabilito
      • Lampeggiante = collegamento di rete attivo
  9. Viti di montaggio bracci
  10. Supporto per ritegno di sicurezza della griglia
  11. LED di alimentazione
  12. Pulsante di ripristino

Contenuto della scatola

  • Loudspeaker
  • Magnetic grille with removable Shure logo
  • Flexible conduit clamp
  • Cover plate

Installazione dell’altoparlante da soffitto

Per le installazioni dei pannelli del soffitto, usate l’accessorio tile bridge per sostenere il peso dell’altoparlante. È possibile installare l’altoparlante in altri tipi di soffitto se il materiale ne supporta in modo sicuro il peso.

Per l’installazione, è necessario disporre di quanto indicato di seguito.

  • Coltello multiuso o altro attrezzo atto a ritagliare un foro nel soffitto
  • Cavo Ethernet Cat5e (o superiore) schermato
  • Cacciavite o trapano
  • Cavo di metallo intrecciato o altro cavo metallico ad alta resistenza per il punto di fissaggio secondario (non incluso)
  • Tile bridge per installazioni del pannello del soffitto (non incluso)
  • Staffa di precostruzione per altri tipi di soffitto (non incluso)

Soffitto a pannelli

  1. Usate l’imballaggio dell’altoparlante o il tile bridge per contrassegnare un ritaglio nel pannello.
  2. Ritagliate un foro di 266 mm nel pannello usando l’apposito attrezzo.
  3. Rimontate il pannello del soffitto con il tile bridge sulla parte superiore del pannello stesso.

  4. Per collegare l’altoparlante, procedete come indicato di seguito.

Tutti gli altri tipi di soffitto

  1. In un soffitto grezzo, inchiodate o avvitate la staffa di precostruzione ai travetti del soffitto. Installate il cavo Cat5e sopra questi travetti. Completate qualsiasi lavoro di finitura necessario sul soffitto.

    La staffa di precostruzione serve a distribuire il peso dell’altoparlante sul soffitto.

  2. Usate l’imballaggio dell’altoparlante per contrassegnare un ritaglio nel materiale del soffitto.
  3. Ritagliate un foro di 266 mm nel materiale del soffitto.
  4. Per collegare l’altoparlante, procedete come indicato di seguito.

Collegamento dell’altoparlante

  1. Collegate il cavo Cat5e all’altoparlante. Se è necessaria una canalina, fate passare il cavo Cat5e attraverso essa e fissatelo all’altoparlante.

    Attaching Cat5e cable to the MXN5-C networked ceiling loudspeaker.

  2. Fissate la piastra di copertura usando il cacciavite. Se usate una canalina, spingete il relativo connettore nel foro.

    Using a screwdriver to attach the cover plate to the MXN5-C loudspeaker.

  3. Bloccate il cavo nel punto di fissaggio secondario dell’altoparlante e ad un punto di fissaggio nel soffitto. Questo cavo offre un’ulteriore sicurezza al montaggio.

    Attaching braided metal cable to the MXN5-C's secondary attachment point.

  4. Posizionate l’altoparlante nel foro di montaggio. Serrate la vite su ciascun lato dell’altoparlante stesso fino a quando ogni braccio di montaggio non si espande completamente a fissare l’altoparlante. Non serrate eccessivamente le viti.

    Installing the MXN5-C loudspeaker in a ceiling with the tile bridge.

  5. Fate scorrere per fissare il ritegno di sicurezza della griglia al supporto dell’altoparlante. Non svitate la vite per fissare il ritegno.

    Illustration showing where to attach the grille safety restraint on the MXN5-C loudspeaker.

  6. Fissate la griglia magnetica all’altoparlante. Anche il logo Shure è magnetico, per cui è possibile riposizionarlo o rimuoverlo, se necessario.

Collegamento all’alimentazione

Per questo dispositivo, Shure consiglia di usare l’alimentazione tramite Ethernet Plus (PoE+). Anche l’alimentazione tramite Ethernet può alimentare il dispositivo, ma comporta livelli di volume inferiori.

Per fornire l’alimentazione tramite Ethernet Plus (PoE+), usate uno degli elementi indicati di seguito.

  • Switch di rete con PoE+
  • Dispositivo iniettore PoE+

Inoltre, la sorgente PoE/PoE+ deve essere un dispositivo Gigabit.

Pulsante di ripristino

Per accedere al pulsante di ripristino, rimuovete la griglia.

Di seguito, le 2 opzioni disponibili di ripristino dell’hardware.

Ripristino della rete (tenete premuto il pulsante per 4-8 secondi)

Ripristina tutte le impostazioni IP di rete Shure per controllo e audio ai valori predefiniti di fabbrica.

Ripristino completo delle impostazioni di fabbrica (tenete premuto il pulsante per più di 8 secondi)

Ripristina tutte le impostazioni di rete e Designer ai valori predefiniti di fabbrica.

Comportamento del LED di alimentazione

Comportamento LED Stato dispositivo
Verde fisso, poi spento Accensione dispositivo
Verde lampeggiante per 30 secondi Identificazione del dispositivo
Dopo 4 secondi, verde lampeggiante Ripristino rete
Verde lampeggiante dopo 4 secondi, verde fisso dopo 8 secondi Ripristino completo delle impostazioni di fabbrica
Rosso Errore (per informazioni dettagliate, consultate il registro eventi)
Ambra fisso Aggiornamento firmware in corso

Verniciatura della griglia

È possibile verniciare la griglia dell’altoparlante in modo da uniformarla all’ambiente circostante. Per ottenere i migliori risultati, procedete come indicato di seguito.

  • Usate una vernice professionale.
  • Verniciate solo la griglia dopo averla rimossa dall’altoparlante.
  • Prima di verniciare, rimuovete il logo magnetico Shure.

Regolazione dei dispositivi con il software Shure Designer

Per regolare le impostazioni di questo dispositivo, usate il software Shure Designer, che consente a tecnici e progettisti di sistemi di elaborare la copertura audio per installazioni dotate di microfoni MXA ed altri dispositivi Shure collegati in rete.

Accesso al dispositivo in Designer

  1. Scaricate e installate Designer su un computer connesso alla stessa rete del dispositivo.
  2. Aprite Designer e verificate di essere connessi alla rete corretta in Impostazioni.
  3. Fate clic su Dispositivi online. Viene visualizzato un elenco di dispositivi online.
  4. Per identificare i dispositivi, fate clic sull’icona del prodotto per far lampeggiare le spie su un dispositivo. Per regolare le impostazioni del dispositivo, selezionate il dispositivo dall’elenco e fate clic su Configura.

Per ulteriori informazioni, fate riferimento a shure.com/designer.

Inoltre, è possibile accedere alle impostazioni di base del dispositivo usando Shure Web Device Discovery. Designer offre una regolazione completa.

Compatibilità di SystemOn

È possibile monitorare e gestire questo dispositivo usando il software Shure SystemOn. Installate SystemOn per effettuare quanto indicato di seguito.

  • Monitorare da remoto i dispositivi Shure tra le reti
  • Ricevere avvisi in tempo reale relativamente a problemi critici quali batterie scariche o trasmettitori assenti
  • Controllare l’accesso ai dispositivi effettuato con i profili utente

Per ulteriori informazioni, fate riferimento a shure.com.

Canali Dante degli altoparlanti

L’altoparlante presenta 2 canali di ingresso Dante ed 1 canale di uscita Dante.

Uso degli ingressi Dante

I 2 canali di ingresso Dante vengono sommati ed inviati all’uscita dell’altoparlante. Questi canali di ingresso sono utili se occorre inviare un segnale remoto e programmare l’audio sull’altoparlante.

Uso dell’uscita Dante

L’uscita Dante è utile se occorre inviare il segnale dell’altoparlante ad un altro altoparlante o ad un canale di riferimento AEC. Di seguito, le 2 opzioni di elaborazione per il segnale di uscita Dante.

Pre-DSP

Invia un segnale pre-DSP all’uscita Dante (il DSP è ancora applicato all’uscita altoparlanti). Usate questa opzione per inviare il segnale ad un altro altoparlante. Tale opzione evita che i blocchi DSP si sovrappongano uno sull’altro.

Post-DSP

Invia un segnale post-DSP all’uscita Dante. Usate questa opzione per inviare il segnale dell’altoparlante ad un canale di riferimento AEC su un MXA910.

Instradamento dei segnali verso l’altoparlante

Per instradare l’audio verso gli altoparlanti, è possibile usare il software Shure Designer o Dante Controller.

  1. In Designer, create una posizione che possieda tutti gli altoparlanti e tutte le sorgenti audio Dante.
    • I processori P300 o ANI di Shure consento di gestire semplicemente i segnali Dante provenienti da varie sorgenti.
  2. Andate a Instradamento. Per creare instradamenti Dante, trascinate dall’uscita della sorgente audio e rilasciate sull’ingresso dell’altoparlante.

    Se state inviando un segnale da un altoparlante all’altro, usate un segnale pre-DSP.

    Screenshot from Designer showing the P300's Dante output 1 being routed to the MXN5-C loudspeaker's Dante input 1.

Instradamento dei segnali verso più altoparlanti

In sale dotate di più altoparlanti, è possibile instradare un segnale da un altoparlante all’altro usando il canale di uscita Dante oppure è possibile instradare il segnale verso ogni singolo altoparlante.

Instradamento verso ogni singolo altoparlante

Usate questo metodo nelle situazioni indicate di seguito.

  • Segnale proveniente da un dispositivo con chip Brooklyn II, quale un P300
  • Segnale proveniente da un dispositivo con chip Ultimo che trasmette in multicast

Per ulteriori informazioni sui flussi Dante, fate riferimento a domande frequenti o Audinate.

Se state impiegando uno Shure P300 o altri dispositivi con elevati limiti di flusso Dante unicast, instradate un segnale verso ogni singolo altoparlante usando Designer o Dante Controller.

Instradamento dei segnali da altoparlante ad altoparlante

Usate questo metodo nelle situazioni indicate di seguito.

  • Segnale proveniente da un dispositivo con chip Ultimo che trasmette in unicast, quale uno Shure ANI

Per ulteriori informazioni sui flussi Dante, fate riferimento a domande frequenti o Audinate.

Se rilevate dei limiti di flusso Dante unicast, effettuate l’instradamento da un altoparlante all’altro usando il canale di uscita Dante.

  1. In Designer, collocate nella stessa posizione tutti gli altoparlanti e gli altri dispositivi da instradare.
  2. Instradate il segnale verso il primo altoparlante.
  3. Aprite la finestra di configurazione del primo altoparlante in Designer.
  4. Scegliete Pre-DSP nel menu Dante output signal. In questo modo si evita che i blocchi DSP si sovrappongano uno sull’altro.
  5. Usate Designer o Dante Controller per instradare il segnale dal primo altoparlante al successivo. Ripetete questa procedura per ogni altoparlante aggiuntivo.

Impostazione dell’altezza del dispositivo e dell’altezza dell’ascoltatore

Per visualizzare con precisione la copertura degli altoparlanti, impostate l’altezza del dispositivo e l’altezza dell’ascoltatore in Designer.

  1. Aggiunge l’altoparlante a una posizione e passate a [Your location] > Coverage map.
  2. Selezionate l’altoparlante e passate a Properties > Position per regolare:
    • Posizione X/Y nella griglia di localizzazione
    • Altezza del dispositivo
    • Altezza ascoltatore
  3. Impostate l’altezza del dispositivo e l’altezza dell’ascoltatore per ottenere informazioni precise sulla copertura. I 3 anelli rappresentano -3, -6 e -9 dB a 1 kHz. Gli anelli si muovono mentre si regola l’altezza del dispositivo e dell’ascoltatore per mostrare la copertura dell’altoparlante.

    Designer screenshot showing the MXN5-C loudspeaker's coverage rings for -3, -6, and -9 dB at 1 kHz.

I file EASE sono disponibili sul sito shure.com.

Impostazioni DSP

Equalizzatore parametrico (PEQ)

Ottimizzate la qualità audio dell’altoparlante regolando la risposta di frequenza con l’equalizzatore parametrico (PEQ).

Applicazioni più comuni dell’equalizzatore:

  • Miglioramento dell’intelligibilità del parlato
  • Riduzione delle irregolarità della sala
  • Sintonizzate il sistema affinché la copertura sia uniforme e costante

Equalizzatori a 4 bande

Screenshot of the various EQ controls available for the MXN5-C loudspeaker in Designer software.

Tipi di filtro:

Parametrico: attenua o amplifica il segnale entro una gamma di frequenze personalizzabile.

Passa alto: attenua il segnale audio al di sotto della frequenza selezionata.

Bassa pendenza: attenua o amplifica il segnale audio al di sotto della frequenza selezionata.

Passa basso: attenua il segnale audio al di sopra della frequenza selezionata.

Pendenza elevata: attenua o amplifica il segnale audio al di sopra della frequenza selezionata.

Frequenza

Seleziona la frequenza centrale del filtro da attenuare/amplificare.

Guadagno

Regola il livello per un filtro specifico (+/-18 dB).

Q

Regola la gamma di frequenze influenzate dal filtro. Con l’aumentare di questo valore, la larghezza di banda diminuisce.

Ampiezza

Regola la gamma di frequenze interessate dal filtro. Il valore è rappresentato in ottave.

Nota: i parametri Q ed ampiezza influiscono in egual misura sulla curva di equalizzazione. L’unica differenza è la modalità di rappresentazione dei valori.

Ritardo

Se installate degli altoparlanti in un’area di grandi dimensioni, può essere necessario allineare nel tempo alcuni altoparlanti usando il ritardo. Ciò fa sì che il segnale arrivi a tutte le parti della sala allo stesso tempo e che la copertura sia uniforme.

Delay range: 0-160 ms

Limitatore

Usate il limitatore per evitare il clipping o la distorsione dei segnali in uscita. Per usarlo, immettete un valore dBFS per la soglia. Con il limitatore abilitato, i segnali di uscita non superano la soglia.

Nota: questo altoparlante è dotato anche di un limitatore di sicurezza interno per la protezione dell’hardware. Questo limitatore si attiva solo se i segnali di uscita raggiungono il livello massimo di pressione sonora (SPL) dell’altoparlante.

Generatore di segnale

Il generatore di segnale riproduce 4 segnali diversi per agevolare la sintonizzazione del sistema in uso ed il bilanciamento dei livelli sonori. Gli ingressi Dante vengono esclusi se utilizzate il generatore di segnale. Tale generatore è pre-EQ, per cui è possibile applicare l’EQ al segnale.

La regolazione del guadagno a 0 dB si riferisce a 76  dB di SPL ad 1 metro.

Rumore rosa

Uguale energia per ottava. Serve a controllare i livelli e verificare la copertura nelle installazioni con più altoparlanti.

Rumore bianco

Uguale energia a ciascuna frequenza. Serve a controllare i livelli e verificare la copertura nelle installazioni con più altoparlanti.

Onda sinusoidale

Riproduce un tono alla frequenza selezionata. Serve a controllare i livelli, valutare gli effetti di filtro a pettine e identificare possibili onde stazionarie.

Curva

Riproduce un tono a ciascuna frequenza che l’altoparlante è in grado di riprodurre, partendo dalla frequenza minima ed arrivando alla frequenza massima. Serve ad identificare possibili difetti di montaggio, quali crepitii o ronzii.

Silenziamento dell’altoparlante

L’altoparlante presenta più punti di silenziamento per diverse situazioni.

  1. Silenziamento dell’ingresso Dante: silenzia il canale di ingresso Dante selezionato.
  2. Silenziamento del dispositivo: silenzia l’uscita dell’altoparlante ed il canale di uscita Dante.

Screenshot from Shure Designer showing the 2 different mute points on the MXN5-C networked ceiling loudspeaker.

Criptaggio

Il Criptaggio funziona a livello della posizione solo in modalità di regolazione in tempo reale, il che significa che tutti i dispositivi che fanno parte di quella posizione devono presentare tali impostazioni. Il criptaggio dell’audio utilizza l’Advanced Encryption Standard (AES-256), come previsto dalla pubblicazione FIPS-197 del National Institute of Standards and Technology (NIST) del governo statunitense. Il criptaggio non è supportato con dispositivi di terzi.

Per attivare il criptaggio:

  1. In corrispondenza di una posizione, fate clic su(Impostazioni), in alto a destra.
  2. Selezionate Crittografia audio.
  3. Selezionate Enable Encryption.

Le altre opzioni consentono di rigenerare o abilitare la crittografia se questa era già stata abilitata in precedenza e non desiderate più utilizzarla.

Importante: per un corretto funzionamento del criptaggio,

  • il criptaggio deve essere abilitato o disabilitato universalmente su tutti i dispositivi Shure connessi nella stessa posizione.
  • AES67 deve essere disabilitato in Dante Controller prima di attivare o disattivare il criptaggio. Attualmente il criptaggio AES67 non è supportato.

AES67

AES67 è uno standard audio di rete che consente la comunicazione tra componenti hardware che utilizzano tecnologie audio IP diverse. Questo dispositivo Shure supporta lo standard AES67 per migliorare la compatibilità con i sistemi collegati in rete e garantire applicazioni live, di radiodiffusione e impianti integrati.

Le seguenti informazioni sono fondamentali per la trasmissione o la ricezione di segnali AES67:

  • Aggiornate il software Dante Controller alla versione più recente disponibile per accertarvi che venga visualizzata la scheda di configurazione AES67.
  • Prima di attivare o disattivare il criptaggio, è necessario disabilitare AES67 in Dante Controller.
  • AES67 non può funzionare quando entrambi i dispositivi di trasmissione e ricezione supportano Dante.
    Il dispositivo Shure supporta: Il dispositivo 2 supporta: Compatibilità AES67
    Dante e AES67 Dante e AES67 N. deve usare Dante.
    Dante e AES67 AES67 senza Dante. Qualsiasi altro protocollo di rete audio è accettabile.

Flussi di Dante e AES67 separati possono funzionare simultaneamente. Il numero totale di flussi è determinato dal limite di flusso massimo del dispositivo.

Invio di audio da un dispositivo Shure

L’intera configurazione di AES67 è gestita nel software Dante Controller. Per ulteriori informazioni consultate la guida all’uso di Dante Controller.

  1. Aprite il dispositivo di trasmissione in Dante Controller.
  2. Attivate AES67.
  3. Riavviate il dispositivo Shure.
  4. Create i flussi di AES67 in base alle istruzioni contenute nella Guida all’uso di Dante Controller.

Ricezione di audio da un dispositivo che utilizza un protocollo di rete audio diverso

Dispositivi di terzi: quando l’hardware supporta SAP, i flussi vengono identificati nel software di instradamento usato dal dispositivo. In caso contrario, per ricevere un flusso di AES67, sono necessari ID sessione e indirizzo IP di AES67.

Dispositivi Shure: il dispositivo di trasmissione deve supportare SAP. In Dante Controller, un dispositivo di trasmissione (visualizzato come indirizzo IP) può essere instradato come qualsiasi altro dispositivo Dante.

Switch e cavi consigliati per la rete Dante

Switch e cavi determinano le prestazioni della rete audio in uso. Usate switch e cavi di alta qualità per rendere la rete audio più affidabile.

Gli switch di rete devono presentare quanto indicato di seguito.

  • Porte Gigabit. Sulle reti piccole gli switch 10/100 possono funzionare, ma gli switch Gigabit funzionano meglio.
  • Porte di alimentazione tramite Ethernet (PoE) o PoE+ per qualsiasi dispositivo che richieda un’alimentazione.
  • Funzioni di gestione per fornire informazioni su velocità delle porte, contatori degli errori ed ampiezza di banda usata.
  • Possibilità di disattivare l’Energy Efficient Ethernet (EEE, detta anche “Green Ethernet”), che può causare perdita di audio e problemi di sincronizzazione dell’orologio.
  • Qualità del servizio (QoS) Diffserv (DSCP), con priorità rigida e 4 code.

I cavi Ethernet devono essere del tipo indicato di seguito.

  • Cat5e (o superiore)
  • Schermati

Flussi Dante per dispositivi Shure

I flussi Dante vengono creati ogni volta che l’audio viene instradato da un dispositivo Dante ad un altro. Un flusso Dante può contenere fino a 4 canali audio; pertanto, l’invio di tutti e 5 i canali disponibili da un MXA310 ad un altro dispositivo impiega 2 flussi Dante.

Ciascun dispositivo Dante presenta un numero specifico di flussi di trasmissione e ricezione. Tale numero viene determinato dalle funzioni della piattaforma Dante.

Le impostazioni di trasmissione unicast e multicast influiscono anche sul numero di flussi Dante che un dispositivo può inviare o ricevere. L’uso della trasmissione multicast può agevolare il superamento delle limitazioni di flusso unicast.

I dispositivi Shure usano diverse piattaforme Dante.

Piattaforma Dante Dispositivi Shure che usano la piattaforma Limite di flusso di trasmissione unicast Limite di flusso di ricezione unicast
Brooklyn II ULX-D, SCM820, MXWAPT, MXWANI, P300, MXCWAPT 32 32
Brooklyn II (senza SRAM) MXA910, MXA710, AD4 16 16
Ultimo/UltimoX MXA310, ANI4IN, ANI4OUT, ANIUSB-MATRIX, ANI22, MXN5-C 2 2
DAL IntelliMix Room 16 16

Per ulteriori informazioni sui flussi Dante, fate riferimento a domande frequenti o Audinate.

File EASE disponibili online

I file EASE sono disponibili per questo dispositivo nel sito shure.com.

Specifiche tecniche

Tipo di connettore

RJ45

Alimentazione

Alimentazione tramite Ethernet (PoE) Classe 0 o PoE Plus Classe 4

Consumi

Alimentazione tramite Ethernet (PoE) 12 W massimo (11 W tipico)
PoE Plus 24 W massimo (23 W tipico)

Peso

6.5 lbs (2.95 kg)

Prodotto Dimensioni

12 x 12 x 4 pollici (304.8 x 304.8 x 101.6 mm) A x L x P

Software di controllo

Shure Designer

Certificazione "Plenum Rating"

UL 2043 (Adatta in presenza di impianti di condizionamento dell’aria)

Intervallo della temperatura di funzionamento

−6,7°C (20°F) - 40°C (104°F)

Gamma di temperature a magazzino

−29°C (-20°F) - 74°C (165°F)

Risposta in frequenza (-3 dB)

120 Hz fino a 20 kHz

Massimo livello di uscita

A 1 metro

Alimentazione tramite Ethernet (PoE) 92 dB di SPL
PoE Plus 98 dB di SPL

Angolo di copertura

-6 dB a 2 kHz 180 gradi
-6 dB a 10 kHz 107 gradi

Elaborazione digitale del segnale

Ritardo, Limitatore, Generatore di segnale, Equalizzatore (Parametrico a 4 bande)

Latenza

Latenza Dante non inclusa

1.5 ms

Informazioni importanti sul prodotto

Questo apparecchio è destinato all’uso nelle applicazioni audio professionali.

Nota: questo apparecchio non è destinato al collegamento diretto ad una rete Internet pubblica.

Eventuali modifiche di qualsiasi tipo non espressamente autorizzate da Shure Incorporated comportano il possibile annullamento dell’autorizzazione a utilizzare questo apparecchio.

CAN ICES-3 (B)/NMB-3 (B)

Questo apparato digitale di Classe B è conforme alle norme canadesi ICES-003.

Per lo smaltimento di pile, imballaggi ed apparecchiature elettroniche, seguite il programma di riciclo dell’area di appartenenza.

Information to the user

This device complies with part 15 of the FCC Rules. Operation is subject to the following two conditions:

  1. This device may not cause harmful interference.
  2. This device must accept any interference received, including interference that may cause undesired operation.

Note: This equipment has been tested and found to comply with the limits for a Class B digital device, pursuant to part 15 of the FCC Rules. These limits are designed to provide reasonable protection against harmful interference in a residential installation. This equipment generates uses and can radiate radio frequency energy and, if not installed and used in accordance with the instructions, may cause harmful interference to radio communications. However, there is no guarantee that interference will not occur in a particular installation. If this equipment does cause harmful interference to radio or television reception, which can be determined by turning the equipment off and on, the user is encouraged to try to correct the interference by one or more of the following measures:

  • Reorient or relocate the receiving antenna.
  • Increase the separation between the equipment and the receiver.
  • Connect the equipment to an outlet on a circuit different from that to which the receiver is connected.
  • Consult the dealer or an experienced radio/TV technician for help.

La Dichiarazione di conformità CE è reperibile sul sito: www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: +49-7262-92 49 0

Fax: +49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de

Questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali specificati nelle direttive pertinenti dell’Unione europea ed è contrassegnabile con la marcatura CE.

La Dichiarazione di conformità CE può essere ottenuta da Shure Incorporated o da uno qualsiasi dei suoi rappresentanti europei. Per informazioni sui contatti, visitate il sito www.shure.com

Accessori opzionali e ricambi

Tile bridge A-MXN5-TB
Nuova staffa di costruzione A-MXN5-NCB
Griglia magnetica e logo Shure RPMXN5-G
Canalina di copertura del morsetto RPMXN5-C