ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA

  1. LEGGETE le istruzioni.
  2. CONSERVATE le istruzioni.
  3. OSSERVATE tutte le avvertenze.
  4. SEGUITE tutte le istruzioni.
  5. NON usate questo apparecchio vicino all’acqua.
  6. PULITE l’apparecchio SOLO con un panno asciutto.
  7. NON ostruite alcuna apertura per l’aria di raffreddamento. Consentite distanze sufficienti per un’adeguata ventilazione e installate l’apparecchio seguendo le istruzioni del costruttore.
  8. NON installate l’apparecchio accanto a fonti di calore, quali fiamme libere, radiatori, aperture per l’efflusso di aria calda, forni o altri apparecchi (amplificatori inclusi) che generano calore. Non esponete il prodotto a fonti di calore non controllate.
  9. NON modificare la spina di alimentazione o di messa a terra. Una spina polarizzata è dotata di due lame, una più ampia dell’altra. Una spina con spinotto è dotata di due lame e di un terzo polo di messa a terra. La lama più ampia ed il terzo polo hanno lo scopo di tutelare la vostra incolumità. Se la spina in dotazione non si adatta alla presa di corrente, rivolgetevi ad un elettricista per far eseguire le modifiche necessarie.
  10. EVITATE di calpestare il cavo di alimentazione o di comprimerlo, specie in corrispondenza di spine, prese di corrente e punto di uscita dall’apparecchio.
  11. USATE ESCLUSIVAMENTE i dispositivi di collegamento e gli accessori specificati dal costruttore.
  12. USATE l’apparecchio solo con carrelli, sostegni, treppiedi, staffe o tavoli specificati dal costruttore o venduti insieme all’apparecchio stesso. Se usate un carrello, fate attenzione durante gli spostamenti per evitare infortuni causati da un eventuale ribaltamento del carrello stesso.

  13. Durante temporali o se non userete l’apparecchio per un lungo periodo, SCOLLEGATELO dalla presa di corrente.
  14. Per qualsiasi intervento, RIVOLGETEVI a personale di assistenza qualificato. È necessario intervenire sull’apparecchio ogniqualvolta è stato danneggiato, in qualsiasi modo; ad esempio la spina o il cavo di alimentazione sono danneggiati, si è versato liquido sull’apparecchio o sono caduti oggetti su di esso, l’apparecchio è stato esposto alla pioggia o all’umidità, non funziona normalmente o è caduto.
  15. NON esponete l’apparecchio a sgocciolamenti o spruzzi. NON appoggiate sull’apparecchio oggetti pieni di liquidi, ad esempio vasi da fiori.
  16. La spina ELETTRICA o l'eventuale adattatore devono restare prontamente utilizzabile.
  17. Il aereo dell’apparecchio non supera i 70 dB (A).
  18. L’apparecchio appartenente alla CLASSE I deve essere collegato ad una presa elettrica dotata di messa a terra di protezione.
  19. Per ridurre il rischio di incendio o folgorazione, non esponete questo apparecchio alla pioggia o all’umidità.
  20. Non tentate di modificare il prodotto. Tale operazione può causare infortuni e/o il guasto del prodotto stesso.
  21. Utilizzate questo prodotto entro la gamma di temperatura operativa specificata.

Spiegazione dei simboli

Attenzione: rischio di scosse elettriche
Attenzione: rischio di pericolo (vedi nota).
Corrente continua
Corrente alternata
Alimentazione attiva
Apparecchio interamente protetto tramite ISOLAMENTO DOPPIO o ISOLAMENTO RINFORZATO
Standby
L’apparecchio non deve essere smaltito nel flusso dei rifiuti normali

AVVERTENZA: le tensioni presenti in questo apparecchio possono essere letali. L’apparecchio non contiene componenti interni su cui l’utilizzatore possa intervenire. Per qualsiasi intervento, rivolgetevi a personale di assistenza qualificato. Le omologazioni di sicurezza non sono valide quando la tensione di alimentazione viene cambiata rispetto al valore di fabbrica.

Descrizione generale

La stazione di carica in rete SBC250 semplifica la carica, la configurazione e lo stoccaggio di 2 trasmettitori ULXD6 e ULXD8. Inserite i trasmettitori per 15 minuti per ottenere 1 ora di utilizzo o per 3 ore per una carica completa.

Collegate i trasmettitori a una rete per regolarne le impostazioni e monitorare i dati sulle pile ricaricabili. Utilizzate un software di controllo Shure come Wireless Workbench® o altri sistemi di controllo esterni quali AMX o Crestron per monitorare e apportare modifiche.

Caratteristiche

  • Compatibili con trasmettitori ULXD6 e ULXD8 utilizzando pile ricaricabili Shure
  • Collegate un massimo di 2 trasmettitori per 15 minuti per ottenere 1 ora di utilizzo o per 3 ore per una carica completa
  • Regolate con facilità le impostazioni dei trasmettitori utilizzando un software di controllo Shure come Wireless Workbench e sistemi di controllo esterni quali AMX o Crestron
  • Monitorate i dati sulle pile ricaricabili quali condizioni, temperatura, carica e ciclo, utilizzando un software di controllo
  • Aggiornate il firmware dei trasmettitori e dell’alloggiamento di espansione utilizzando Shure Update Utility
  • Montaggio su rack o a parete con piano d’appoggio Shure URT3 (venduto separatamente)

Montaggio su rack e a parete

Il dispositivo SBC250 può essere montato su rack o a parete insieme alla base da rack universale opzionale Shure URT3 per una maggiore flessibilità quando si devono riporre i microfoni da superficie ULXD6.

Nel caso di montaggio su rack, posizionate le staffe ruotabili sulla base URT3 con i fori rivolti in avanti
Nel caso di montaggio a parete, ruotate le staffe in modo tale che i fori siano a filo con la superficie

Attenzione: nel caso di montaggio a parete, inserite e rimuovete i microfoni da superficie ULXD6 in verticale per evitare di danneggiare il connettore USB

Ulteriori informazioni disponibili online

Sul sito pubs.shure.com è disponibile una guida all’uso completa.

Controlli e connettori

① Interruttore di alimentazione

Consente di accendere e spegnere l’unità.

② Alimentazione c.a.

Connettore IEC, 100-240 V c.a.

③ LED di alimentazione

  • Acceso = L’alloggiamento di espansione è acceso
  • Spento = L’alloggiamento di espansione è spento

④ Porta Ethernet

Collegate a una rete Ethernet per consentire il controllo e il monitoraggio da remoto del dispositivo tramite Wireless Workbench o altro software di controllo.

⑤ LED velocità del collegamento Ethernet (ambra)

  • Spento = 10 Mbps
  • Acceso = 100 Mbps

⑥ LED di stato Ethernet (verde)

  • Spento = nessun collegamento di rete
  • Acceso = collegamento di rete stabilito
  • Lampeggiante = collegamento di rete attivo

⑦ Vani di carica (USB 3.0)

Inserite un trasmettitore ULXD6 o ULXD8 con pile ricaricabili Shure negli appositi vani per iniziare la ricarica.

⑧ LED di stato di carica

Ogni vano di carica contiene cinque LED che si accendono per indicare il livello di carica della batteria:

LED % carica batteria
1
  • Lampeggiante: < 10%
  • Fisso: > 10%
2 > 25%
3 > 50%
4 > 75%
5 100%

⑨ Pulsante di ripristino

  • Ripristino dell’alloggiamento di espansione: tenete premuto il pulsante di reset mentre accendete contemporaneamente l’alloggiamento di espansione per ripristinare le impostazioni di fabbrica. L’indirizzamento IP verrà ripristinato sulla modalità automatica. LED di carica = luce verde fissa.
  • Ripristino del trasmettitore: posizionate i trasmettitori nelle stazioni di carica. Tenete premuto il pulsante di ripristino per cinque secondi per ripristinare le impostazioni di fabbrica del trasmettitore. LED di silenziamento trasmettitore = lampeggianti.

⑩ Pulsante ID

Identifica i dispositivi mostrati in Wireless Workbench facendo lampeggiare il LED del dispositivo e l’icona corrispondente in WWB.

Collegamenti dell’alimentazione

  1. Collegate l’alimentatore a una presa e all’ingresso alimentazione dell’alloggiamento di espansione.
  2. La stazione di carica si attiva e disattiva tramite l’interruttore a bascula.

Se l’alloggiamento di espansione perde alimentazione, anche i trasmettitori si spegneranno.

Collegamento dei trasmettitori

Inserite un trasmettitore ULXD6 o ULXD8 con pile ricaricabili Shure in un vano come illustrato:

L’alloggiamento di espansione fornisce l’alimentazione per la ricarica delle pile del trasmettitore:

  • 15 minuti = 1 ora di utilizzo
  • 1 ora = 50% di carica
  • 3 ore = 100% di carica

Nota: se l’alloggiamento di espansione perde alimentazione, anche i trasmettitori si spegneranno. Le pile riprendono la ricarica quando viene ripristinata l’alimentazione.

Collegamento dei dispositivi Shure a Wireless Workbench

Wireless Workbench consente di controllare e monitorare i dispositivi in rete. Per iniziare, visitate http://www.shure.com/wwb e scaricate il software Wireless Workbench. Wireless Workbench comunica con i dispositivi collegati attraverso una rete Ethernet standard.

Materiale necessario: dispositivo Shure, computer con Wireless Workbench installato, cavo Ethernet Cat 5 (o di categoria superiore) e router o switch di rete

  1. Collegate il dispositivo al computer con un cavo Ethernet schermato Cat 5 (o superiore) per assicurare prestazioni affidabili della rete. In caso di più dispositivi da gestire, collegate ogni dispositivo a un router o uno switch di rete. I LED della porta Ethernet sul dispositivo si accendono per indicare la connettività di rete. Verificate che i dispositivi Shure possano vedersi tra loro cercando l’icona di connettività di rete sul pannello anteriore (la posizione varia).
  2. Per la maggior parte delle applicazioni, utilizzate la modalità automatica (predefinita) per lasciare che lo switch o il router assegni un indirizzo IP utilizzando l’indirizzamento DHCP. Se non è presente un server DHCP, i dispositivi rientreranno in un indirizzo Link-Local nella gamma 169.254.xxx.xxx. Se è necessario assegnare indirizzi IP specifici, impostate la modalità IP su Manual nel menu Network. Per le istruzioni su modelli specifici, consultate il sito http://shure-community.custhelp.com/posts/a21b97f121.
  3. Aprite il software Wireless Workbench.
  4. Selezionate un’interfaccia di rete nella finestra di dialogo. Scegliete la rete che corrisponde meglio alla porta Ethernet a cui sono collegati i dispositivi.
  5. Quando il collegamento riesce, il dispositivo appare nella scheda Inventory.

Suggerimenti di configurazione

  • Controllate le impostazioni del firewall per assicurarvi che Wireless Workbench abbia accesso alla rete
  • Usate più switch Ethernet per ampliare la rete in caso di impianti più grandi

Per ulteriore assistenza, visitate il menu Guida in Wireless Workbench o il sito http://www.shure.com/wwb.

Monitoraggio delle pile con Wireless Workbench

Wireless Workbench fornisce informazioni dettagliate sulle pile di ogni trasmettitore.

Fate clic sulla scheda Inventory per visualizzare l’alloggiamento di espansione collegato in rete in Wireless Workbench.

Ogni scheda fornisce diverse statistiche sulle pile:

Carica

Visualizza la carica come una percentuale della capacità totale della pila. Indica anche il tempo restante alla carica completa.

Condizione

Visualizza le condizioni di una pila selezionata come percentuale della capacità di carica rispetto ad una pila nuova. La capacità di carica (durata della pila completamente carica) diminuisce in seguito a cicli di ricarica ripetuti, età o condizioni di conservazione.

Ciclo

Questa funzione visualizza il numero totale di volte in cui la pila è stata sottoposta ad un ciclo completo di carica e scarica. La ricarica dopo la scarica di metà della capacità della pila viene conteggiata come mezzo ciclo. La ricarica dopo la scarica di un quarto della capacità della pila viene conteggiata come un quarto di ciclo.

Temperatura

Visualizza la temperature (in Celsius e Fahrenheit) e lo stato delle pile.

Suggerimento: per identificare i singoli trasmettitori sul dispositivo SBC250, tenete premuto il pulsante di silenziamento sull’unità ULXD6 o ULXD8 in uso per far lampeggiare l’icona corrispondente in WWB. La selezione di Dismiss all fa cessare di lampeggiare l’icona.

Controllo dei trasmettitori con gli alloggiamenti di espansione collegati in rete

Esaminate e controllate rapidamente svariate impostazioni dei trasmettitori, servendovi di Wireless Workbench o di altri sistemi di controllo esterni.

È possibile adattare le seguenti impostazioni:

  • Pulsante di silenziamento e comportamento o luminosità del LED di silenziamento
  • Filtro passa-alto
  • Potenza RF
  • Blocco dell’alimentazione
  • Stato iniziale dopo l’estrazione dal caricabatteria
  • Tipo di pila
  • Nome del dispositivo
  • Nome canale
  • Frequenza
  • Modalità normale o ad alta densità
  • Offset di modelli da superficie e a collo d’oca

  1. Posizionate i trasmettitori sull’alloggiamento di espansione. Verificate che l’alloggiamento di espansione sia connesso alla rete e al sistema Wireless Workbench.
  2. Individuate l’alloggiamento di espansione nell’inventario e fate clic con il pulsante destro del mouse per selezionare Properties.
  3. Selezionate uno o più trasmettitori.
  4. Apportate le modifiche alle impostazioni del trasmettitore e selezionate Apply. A questo punto potete usare i trasmettitori.

Connessione a un sistema di controllo esterno

Gli alloggiamenti di espansione SBC250 collegati in rete si connettono a sistemi di controllo esterni quali AMX o Crestron tramite Ethernet. Utilizzate solo un controller per sistema per evitare conflitti nei messaggi. Per un elenco completo delle stringhe di comando, visitate il sito http://www.shure.com.

  • Connessione: Ethernet (TCP/IP; SBC250 è il client)
  • Porta: 2202

Aggiornamenti del firmware

Il firmware è il software incorporato in ciascun componente che ne controlla le funzionalità. Periodicamente, vengono sviluppate nuove versioni del firmware per includere funzioni e miglioramenti aggiuntivi. Per avvalersi dei miglioramenti progettuali, scaricate le nuove versioni del firmware mediante lo strumento Shure Update Utility.

Scaricate Shure Update Utility dal sito http://www.shure.com/suu.

Aggiornamento del firmware dei trasmettitori con la postazione di carica

  1. Posizionate i trasmettitori sulla postazione di carica e accertatevi che quest’ultima sia connessa alla rete.
  2. Avviate l’applicazione Shure Update Utility per trovare gli aggiornamenti del firmware.
  3. Scaricate gli aggiornamenti e fate clic su Send Updates.

Varianti di modello

Tutte le varianti includono l’alimentazione, salvo diversamente indicato.

Regione Modello
Stati Uniti SBC250-US
Argentina SBC250-AR
Brasile SBC250-BR
Europa SBC250-E
Regno Unito SBC250-UK
Giappone SBC250-J
Cina SBC250-CN
Corea SBC250-K
Taiwan SBC250-TW
Australia SBC250-AZ
India SBC250-IN
Globale SBC250 (senza alimentatore)

Specifiche tecniche

SBC250

Tempo di carica

ULXD6 and ULXD8 15 minuti = 1 ora autonomia; 1 ora = 50% carica; 3 ore = 100% carica

Interfaccia della rete

Ethernet 10/100 Mbps

Alimentazione

100 - 240V c.a. @ 0,35 A massimo, 50/60 Hz

Alloggiamento

Plastica stampata, Lamiera

Dimensioni

215 x 191 x 62,5 mm (8,46 x 7,52 x 2,44pollici)

Peso

2,7 kg(5,95 lb)

Intervallo della temperatura di funzionamento

0°C (32°F) - 45°C (113°F)

Gamma di temperature a magazzino

-29°C (-20°F) - 74°C (165°F)

Omologazioni

Conformità ai requisiti essenziali di tutte le Direttive dell’Unione Europea applicabili:

La Dichiarazione di conformità CE è reperibile sul sito: www.shure.com/europe/compliance

Rappresentante europeo autorizzato:

Shure Europe GmbH

Sede per Europa, Medio Oriente e Africa

Ufficio: EMEA Approval

Jakob-Dieffenbacher-Str. 12

75031 Eppingen, Germania

N. di telefono: +49-7262-92 49 0

Fax: +49-7262-92 49 11 4

E-mail: info@shure.de

Il funzionamento di questo apparecchio dipende dalle seguenti due condizioni: (1) questo apparecchio non deve causare interferenza; (2) questo apparecchio deve accettare qualsiasi interferenza, comprese eventuali interferenze che possano causare un funzionamento indesiderato.

Le présent appareil est conforme aux CNR d’Industrie Canada applicables aux appareils radio exempts de licence. L’exploitation est autorisée aux deux conditions suivantes: (1) l’appareil ne doit pas produire de brouillage, et (2) l’utilisateur de l’appareil doit accepter tout brouillage radioélectrique subi, même si le brouillage est susceptible d’en compromettre le fonctionnement.

Idoneo al marchio CE.

Omologato in base alla clausola di verifica della FCC Parte 15B.

CAN ICES-3 (B)/NMB-3 (B)

Etichetta di conformità alla norma ICES-003 della IC in Canada: CAN ICES-3 (B)/NMB-3(B)

Nota: il marchio FCC, il marchio CE, il marchio RCM, il marchio KC e i valori elettrici sono riportati sull’etichetta posta sul lato inferiore dell’unità del caricabatteria.

Nota: la prova di conformità ai requisiti relativi alla compatibilità elettromagnetica è basata sull’uso dei cavi in dotazione e consigliati. Utilizzando altri tipi di cavi si possono compromettere le prestazioni relative alla compatibilità elettromagnetica.

Eventuali modifiche di qualsiasi tipo non espressamente autorizzate da Shure Incorporated comportano il possibile annullamento dell’autorizzazione a utilizzare questo apparecchio.

Conformità ai requisiti delle seguenti norme:

EN55032
EN55103-2
EN55024
EN60950
Corea KN32/35
IEC60950

Rispettate l’ambiente: i prodotti e gli imballaggi dei prodotti elettrici rientrano in procedure locali specifiche di riciclaggio e non sono comuni rifiuti domestici.

Informazioni importanti sul prodotto

AVVERTENZA: pericolo di esplosione in caso di sostituzione della pila con una errata. Da utilizzare esclusivamente con pile AA.

AVVERTENZA

  • Le pile possono esplodere o rilasciare sostanze tossiche. Rischio di incendio o ustioni. Non aprite, schiacciate, modificate, smontate, scaldate oltre i 60 °C né bruciate.
  • Seguite le istruzioni del produttore
  • Per la ricarica delle pile ricaricabili utilizzate esclusivamente un caricabatteria Shure
  • AVVERTENZA: pericolo di esplosione in caso di errato posizionamento della pila. Sostituite la pila esclusivamente con pile di tipo identico o equivalente.
  • Non mettete le pile in bocca. Se ingerite, rivolgetevi al medico o al centro antiveleni locale.
  • Non causate cortocircuiti, per evitare ustioni o incendi.
  • Caricate e usate esclusivamente pile ricaricabili Shure.
  • Smaltite le pile in modo appropriato. Per lo smaltimento appropriato delle pile usate, rivolgetevi al fornitore locale.
  • Le pile (pile ricaricabili o installate) non devono essere esposte a calore eccessivo (luce del sole diretta, fuoco o simili).

Avviso per gli utenti

in base alle prove su di esso eseguite, si è determinata la conformità ai limiti relativi ai dispositivi digitali di Classe B, secondo la Parte 15 delle norme FCC. Tali limiti sono stati concepiti per fornire una protezione adeguata da interferenze pericolose in ambiente domestico. Questo apparecchio genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza e, se non installato ed utilizzato secondo le istruzioni, può causare interferenze dannose per le comunicazioni radio. Tuttavia, non esiste alcuna garanzia che, in una specifica installazione, non si verificheranno interferenze. Se questo apparecchio causasse interferenze dannose per la ricezione dei segnali radio o televisivi, determinabili spegnendolo e riaccendendolo, si consiglia di tentare di rimediare all’interferenza tramite uno o più dei seguenti metodi:

  • Cambiate l’orientamento dell’antenna ricevente o spostatela.
  • Aumentate la distanza tra l’apparecchio ed il ricevitore.
  • Collegate l’apparecchio ad una presa inserita in un circuito diverso da quello a cui è collegato il ricevitore.
  • Per qualsiasi problema rivolgetevi al rivenditore o ad un tecnico radio/TV qualificato.

INFORMAZIONI SULLA CONCESSIONE DI LICENZA

Concessione della licenza all'uso: per usare questo apparecchio, in determinate aree può essere necessaria una licenza ministeriale. Per i possibili requisiti, rivolgetevi alle autorità competenti. Eventuali modifiche di qualsiasi tipo non espressamente autorizzate dalla Shure Incorporated possono annullare il permesso di utilizzo di questo apparecchio. Chi usa l'apparecchio radiomicrofonico Shure ha la responsabilità di procurarsi la licenza adatta al suo impiego; la concessione di tale licenza dipende dalla classificazione dell'operatore, dall'applicazione e dalla frequenza selezionata. La Shure suggerisce vivamente di rivolgersi alle autorità competenti per le telecomunicazioni riguardo alla concessione della licenza adeguata, e prima di scegliere e ordinare frequenze.

Per lo smaltimento di pile, imballaggi ed apparecchiature elettroniche, seguite il programma di riciclo dell’area di appartenenza.