Panoramica dell’installazione e distribuzione

È possibile installare IntelliMix® Room su un dispositivo per volta, oppure è possibile utilizzare gli strumenti di distribuzione del software standard per inviarlo a più dispositivi contemporaneamente.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo e le caratteristiche di IntelliMix Room, visitate la guida all’uso: pubs.shure.com/guida/IntelliMixRoom.

Requisiti di sistema

È possibile installare IntelliMix Room sui dispositivi fisici che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Windows 10 Pro, Enterprise o IoT Enterprise (64 bit)
  • Processore: i5 quad core 1,9 GHz minimo
  • 8 GB di RAM minimo
  • Unità di memoria a stato solido
  • Connessione a Internet (cablata o wireless, necessaria per la licenza)

Per installare IntelliMix Room su un dispositivo di tipo hub con sistema operativo Windows, consultate la documentazione del produttore per informazioni su come accedere al sistema operativo e installare il software.

I dispositivi che non soddisfano questi requisiti non sono supportati. Le macchine virtuali non sono supportate.

Switch e cavi consigliati per la rete Dante

Switch e cavi determinano le prestazioni della rete audio in uso. Usate switch e cavi di alta qualità per rendere la rete audio più affidabile.

Gli switch di rete devono presentare quanto indicato di seguito.

  • Porte Gigabit. Sulle reti piccole gli switch 10/100 possono funzionare, ma gli switch Gigabit funzionano meglio.
  • Porte di alimentazione tramite Ethernet (PoE) o PoE+ per qualsiasi dispositivo che richieda un’alimentazione.
  • Funzioni di gestione per fornire informazioni su velocità delle porte, contatori degli errori ed ampiezza di banda usata.
  • Possibilità di disattivare l’Energy Efficient Ethernet (EEE, detta anche “Green Ethernet”), che può causare perdita di audio e problemi di sincronizzazione dell’orologio.
  • Qualità del servizio (QoS) Diffserv (DSCP), con priorità rigida e 4 code.

I cavi Ethernet devono essere del tipo indicato di seguito.

  • Cat5e (o superiore)
  • Schermati

Ottimizzazione di Windows per l’elaborazione audio della sala conferenze

Queste sono le impostazioni di Windows consigliate per l’elaborazione dell’audio della sala conferenze:

  • Disabilitate Cortana.
  • Disattivate le notifiche di Windows e dei programmi installati.
  • Disattivate gli aggiornamenti automatici di Windows.
  • Utilizzate la combinazione per il risparmio di energia ad alte prestazioni nelle Opzioni risparmio energia.
    • Assicuratevi che l’opzione utilizzi il raffreddamento attivo nelle opzioni avanzate.
  • Disattivate le impostazioni di sospensione e standby.
  • Disabilitate la limitazione della larghezza di banda.

Inoltre, seguite le seguenti prassi raccomandate per la gestione del sistema:

  • Riavviate il computer regolarmente.
  • Scollegate i dispositivi USB non utilizzati.
  • Rimuovete i software con elevato carico di CPU, come i giochi o le applicazioni di streaming.
  • Assicuratevi che il BIOS del computer sia aggiornato.
  • Verificate che i driver Ethernet, Wi-Fi e del display siano aggiornati.

Installazione con strumenti per la distribuzione di massa

È possibile distribuire IntelliMix Room utilizzando strumenti di distribuzione del software standard. Gli argomenti a riga di comando e di installazione silenziosa disponibili sono elencati di seguito.

Argomenti CLI opzionali

  • /S: modalità silenziosa. Il programma di installazione funziona senza interfaccia grafica e implementa le opzioni predefinite.
  • /nicindex=[numero intero]: indice NIC da utilizzare per le funzionalità della rete audio sia di Shure control che di Dante.
    • /nicindex_control=[numero intero]: indice NIC da utilizzare per le funzionalità di rete di Shure control.
    • /nicindex_audio=[numero intero]: indice NIC da utilizzare per le funzionalità della rete audio Dante.
  • /nicipaddress=[numero intero]: indirizzo IP NIC da utilizzare per tutte le funzionalità di rete di IntelliMix Room.
    • /nicipaddress_control=[numero intero]: indirizzo IP NIC da utilizzare per le funzionalità di rete di Shure control.
    • /nicipaddress_audio=[numero intero]: indirizzo IP NIC da utilizzare per le funzionalità della rete audio Dante.
  • /nicid=[UUID]: UUID NIC da utilizzare per tutte le funzionalità di rete di IntelliMix Room.
    • /nicid_control=[numero intero]: UUID NIC da utilizzare per le funzionalità di rete di Shure control.
    • /nicid_audio=[numero intero]: UUID NIC da utilizzare per le funzionalità della rete audio Dante.

Installazione e impostazioni di IntelliMix Room

  • /norestart: non riavviare il sistema dopo l’installazione. Il riavvio è necessario per implementare alcune ottimizzazioni di Windows.
  • /analyticsoptout=[true|false]: esclusione della raccolta dei dati analitici.

Ottimizzazioni di Windows

  • /skipoptimizations: salta tutte le ottimizzazioni.
  • /disablecortana=[true|false]
  • /disablepushnotifications=[true|false]
  • /disableautoupdate=[true|false]
  • /optimizepowerplan=[true|false]
  • /neversleep=[true|false]
  • /disablenetworkthrottling=[true|false]

Impostazioni predefinite del programma di installazione

Opzione Valore predefinito Note
Indice NIC 0 Il NIC numero 0 trovato utilizzando la ricerca GetEnabledNetworkAdaptersIds
Esclusione dei dati analitici Falso Per impostazione predefinita, la raccolta dati degli utenti è abilitata.
Disabilita Cortana Vero
Disattiva le notifiche push Vero
Disattiva aggiornamenti automatici Vero
Ottimizza le opzioni di energia Vero
Non attivare la funzione di sospensione Vero
Disabilita la limitazione della larghezza di banda Vero

Modifiche al firewall di IntelliMix Room

Durante l’installazione, il software modifica il firewall per consentire l’accesso di tutti gli .exe di Shure. Queste modifiche sono necessarie per il funzionamento del software.

  • Shure_IntelliMix_Room.exe
  • Shure PTP.exe
  • Shure mDNSResponder.exe
  • Shure Common_Server.exe
  • Shure APEC3.exe

Scelta delle reti per Shure Control e Dante Audio

Questo software invia 2 tipi di dati attraverso la rete: i dati di Shure Control e i dati audio di Dante. È possibile utilizzare la stessa scheda NIC (scheda di interfaccia di rete) per entrambi, oppure utilizzare 2 schede di rete diverse per separare il traffico.

Durante l’installazione, vi verrà chiesto di scegliere una rete per ciascuno di essi.

NIC Shure Control:

  • Scegliete la rete utilizzata da Designer.
  • Utilizzato per il rilevamento e il controllo dei dispositivi

NIC audio Dante:

  • Scegliete la stessa rete degli altri dispositivi Dante per inviare l’audio tra i dispositivi.
  • Impossibile utilizzare il Wi-Fi
  • Utilizzato per trasportare l’audio digitale Dante

Per modificare le schede NIC dopo l’installazione, fate clic sull’icona IntelliMix Room nella barra delle applicazioni del computer con IntelliMix Room.

Per cambiare la scheda NIC di Designer, andate su Impostazioni.

Esempi di configurazione della rete

IntelliMix Room funziona con molti tipi diversi di reti. Ecco alcune delle configurazioni di rete più comuni:

  • Rete piatta
    • Tutti i dispositivi audio-video e aziendali sono sulla stessa rete.
    • Utilizzate una sola rete per i dati audio Shure control e Dante.

  • Rete aziendale e audio-video
    • Tutti i dispositivi audio-video sono su una rete separata dalla rete aziendale.
    • Il computer con IntelliMix Room utilizza la rete audio-video per i dati audio Dante e Shure control.
    • Per Internet, il computer utilizza una connessione cablata alla rete aziendale. Gli adattatori da USB 3.0 a gigabit Ethernet sono un modo comune per collegarsi a 2 NIC.

  • Rete aziendale e audio-video con connessioni Internet separate
    • IntelliMix Room e tutti gli altri dispositivi audio-video si trovano su una rete separata che dispone di una propria connessione Internet, completamente separata dalla rete aziendale.
    • Utilizzate la rete audio-video sia per l’audio Dante che per i dati di Shure control.

Concessione della licenza all'uso

Attivazione di IntelliMix Room

Per attivare il software, sono necessari:

  • Una licenza per ciascuna installazione
    • Le licenze si basano sul numero di canali (8 o 16 canali) per ciascuna installazione del software.
  • Il proprio ID licenza
    • L’ID licenza attiva tutte le licenze nell’account.
    • È possibile trovarlo nell’e-mail di conferma dell’acquisto o nel proprio account su software.shure.com.
  • Connessione Internet per tutti i dispositivi con IntelliMix Room

Prima di potere attivare la relativa licenza, IntelliMix Room deve essere installato sul dispositivo.

  1. In Designer, andate su Dispositivi online. Verificate di potere scoprire tutte le installazioni.
    • Ciascuna installazione appare come un dispositivo separato. Il nome del dispositivo corrisponde al nome del PC.
    • Se non si vedono tutte le installazioni, controllate le impostazioni di NIC Shure Control sul computer con IntelliMix Room. Utilizzate la stessa rete di Designer.
  2. Create un nuovo progetto in Designer.
    • Se si devono gestire più ID licenza, create un progetto separato per ciascun ID licenza.
  3. Andate alla pagina Licenze del progetto. Dall’elenco delle installazioni disponibili, selezionatene una da spostare nel progetto. Fate clic su Sposta nel progetto.
    • Se si aggiungono più installazioni a un progetto contemporaneamente, selezionate installazioni che utilizzano tutte lo stesso tipo di licenza. Ad esempio, spostate nel progetto prima tutte le licenze a 8 canali, poi ripetete la procedura per le licenze a 16 canali.

  4. Fate clic su Attiva. Scegliete il tipo di licenza per l’installazione e fate clic su Avanti.
  5. Aggiungete l’ID licenza e fate clic su Attiva. Questo ID licenza viene utilizzato per tutte le installazioni del progetto. Se il dispositivo con IntelliMix Room dispone di una connessione Internet, l’installazione si attiva ed è pronta all’uso.

    Screenshot showing the license activation screen for IntelliMix Room in Designer software.

Passi successivi:

  • Create le posizioni e aggiungetevi le installazioni di IntelliMix Room.
  • Instradate l’audio a IntelliMix Room per applicare DSP.

Dettagli sul server licenze

IntelliMix Room utilizza un server cloud delle licenze gestito da Flexera. Per vedere le informazioni sulle licenze disponibili e sul vostro account, accedete a software.shure.com. Usate il nome utente e la password impostati durante l’acquisto.

IntelliMix Room ha bisogno di una connessione a Internet costante per verificare lo stato della licenza di ciascuna installazione. Ogni 12 ore, l’installazione si collega al server delle licenze per convalidare la propria licenza. Se un dispositivo dotato di IntelliMix Room non può contattare il server cloud delle licenze per 7 giorni, l’installazione perde la licenza e la trasmissione dell’audio viene interrotta.

Prova gratuita IntelliMix Room

Prima dell’acquisto, è possibile provare la versione a 16 canali di IntelliMix Room. Durante la prova, il software funziona esattamente come una versione acquistata.

Per scaricare la versione di prova, contattate il rappresentante Shure locale (cercatelo su shure.com).

Una volta impostata una licenza di prova, otterrete l’ID licenza del software. Inserite l’ID in Designer per attivare la prova.

Rinnovo della licenza

Per rinnovare le licenze di IntelliMix Room, rivolgetevi al distributore Shure locale.

Dopo il rinnovo delle licenze, l’ID licenza rimane invariato. Non sarà necessario apportare modifiche alle impostazioni dei dispositivi esistenti. Tutte le installazioni continueranno a funzionare normalmente.

Cosa succede quando la mia licenza scade?

Alla scadenza della licenza, IntelliMix Room interrompe il passaggio dell’audio.

Riceverete promemoria via e-mail per il rinnovo della licenza 90 giorni prima della scadenza.

Spostamento o riassegnazione delle licenze

Dopo l’acquisto, potrebbe essere necessario installare IntelliMix Room su un dispositivo diverso da quello su cui è stato originariamente installato.

Per riassegnare la licenza a un nuovo dispositivo:

  1. Nel progetto, andate a Licenze. Questa pagina mostra tutte le installazioni di IntelliMix Room nel progetto.
  2. Selezionate la licenza che si desidera spostare su un altro dispositivo.
  3. Fate clic su Disattiva. Se il dispositivo con IntelliMix Room dispone di una connessione a Internet, si disattiva rapidamente e sarà possibile riutilizzare la licenza. Se non dispone di una connessione a Internet, la licenza non si disattiva fino a quando il dispositivo non è connesso a Internet, o per un massimo di 7 giorni.
  4. Installate IntelliMix Room sul nuovo dispositivo.
  5. In Designer, individuate la nuova installazione di IntelliMix Room. Aggiungetela allo stesso progetto della vecchia installazione.
  6. Quando richiesto, scegliete il numero di canali che corrisponde alla vecchia installazione. La licenza viene così riassegnata al nuovo dispositivo.

Disattivazione delle licenze

Se si disattiva la licenza di un’installazione di IntelliMix Room, l’installazione interrompe il passaggio dell’audio.

Dopo la disattivazione, la licenza è disponibile per il riutilizzo su un’altra installazione di IntelliMix Room.

Per disattivare le licenze:

  1. Nel progetto, andate a Licenze. Questa pagina mostra tutte le installazioni di IntelliMix Room nel progetto.
  2. Selezionate le installazioni da disattivare.
  3. Fate clic su Disattiva. Se i dispositivi disattivati dispongono di una connessione a Internet, è possibile riutilizzare le rispettive licenze. Se i dispositivi disattivati non dispongono di una connessione a Internet, le licenze non saranno disponibili per il riutilizzo fino a quando essi non disporranno di una connessione a Internet, o per un massimo di 7 giorni.
  4. Le licenze disattivate sono ora disponibili per essere assegnate ad altre installazioni.

Porte IP e protocolli IntelliMix Room

Protocollo Porta In ingresso o in uscita? Descrizione Applicable .exe
UDP 319, 320 Both Temporizzazione PTP Shure PTP.exe
UDP 34441 Both ARCP (instradamento audio) apec3.exe
UDP 34455 Both DBCP (instradamento audio) apec3.exe
UDP 39900 Both CMCP (ConMon) common_server.exe
UDP 5353 Both mDNS (usato da mDNSResponder.exe) Shure mDNSResponder.exe
UDP 38801–38810 Both Canali ConMon (unicast) Shure Common_Server.exe
UDP 8702, 8703, 8708 Both Canali ConMon (multicast) Shure Common_Server.exe
UDP 34336–34591 Both Canali audio apec3.exe
UDP 5568 Both Trasporto dati di sessione (SDT), parte di ACN Shure_IntelliMix_Room.exe
UDP 8427 Both Shure SLP (rilevamento) (multicast) Shure_IntelliMix_Room.exe
TCP 443 In uscita HTTPS Shure_IntelliMix_Room.exe

Uso delle stringhe di comando con IntelliMix Room

Per controllare IntelliMix Room con sistemi di controllo di terze parti, attivate le stringhe di comando in Designer. Per inviare e ricevere le stringhe di comando, è necessario scegliere una porta aperta sul computer con IntelliMix Room.

Porta predefinita: 2202

Intervallo porte: 1025–65534

  1. In Designer, aprite l’installazione di IntelliMix Room che si desidera controllare e andate a Settings > Command strings.
  2. Attivate le stringhe di comando.
  3. Inserite una porta disponibile per inviare e ricevere le stringhe di comando. Assicuratevi che la porta non sia in uso da parte di altri programmi installati sul computer.

    Per verificare se la porta è disponibile, procedete come indicato di seguito.

    • Inviate un comando <GET NA_DEVICE_NAME> a IntelliMix Room. Assicuratevi di indirizzarlo all’indirizzo IP del comando di IntelliMix.
    • La mancata ricezione di una risposta indica che la porta è in uso da parte di un altro programma.
    • Provate un numero di porta diverso ed inviate il comando <GET NA_DEVICE_NAME> fino a quando non ricevete una risposta <REP NA_DEVICE_NAME {string}>.
    • Per ottenere risultati ottimali, installate tutto il software sul computer prima di scegliere una porta per le stringhe di comando. L’aggiunta di nuovo software dopo aver impostato le stringhe di comando può cambiare il modo in cui vengono utilizzate le porte del computer, il che può influire sulle stringhe di comando.

Un elenco completo delle stringhe di comando è disponibile in pubs.shure.com/command-strings/IntelliMixRoom.

Soluzione dei problemi

Registri eventi

Ci sono 2 diversi registri eventi per aiutare nella risoluzione dei problemi: il registro eventi del livello IntelliMix Room e il registro eventi del livello Designer. Ciascuno di essi registra diversi tipi di eventi.

Registro eventi IntelliMix Room

Per accedervi, aprite IntelliMix Room dalla barra delle applicazioni e selezionate Event log.

Il registro eventi di IntelliMix Room raccoglie informazioni dettagliate sullo stato della licenza, le prestazioni della CPU, le prestazioni audio e altri possibili problemi. Se avete bisogno di contattare l’assistenza tecnica di Shure, questo registro eventi fornisce il maggior numero di dettagli su ciascuna installazione.

Registro eventi Designer

Per accedervi, aprite Designer e selezionate Event log.

Il registro eventi di Designer raccoglie informazioni di alto livello su tutti i dispositivi e software controllati da Designer. Questo registro eventi non è dettagliato quanto i registri eventi specifici dei dispositivi.

I registri eventi raccolgono fino a 1.000 voci. Selezionate Esporta registro per creare un documento CSV (valori separati da virgola) per salvare e ordinare i dati del registro.

Livello di gravità

Informazioni

Un’azione o un evento sono stati completati correttamente.

Avvertenza

Non è possibile completare un’azione, ma la funzionalità complessiva è comunque stabile.

Errore

Si è verificato un problema che potrebbe compromettere la funzionalità.

Dettagli del registro

Descrizione

Fornisce i dettagli su eventi ed errori, tra cui indirizzo IP e maschera di sottorete

Marca temporale

Tempo trascorso dall’ultimo avvio

ID evento

Indica il tipo di evento per il riferimento interno

Risoluzione dei problemi

Problema Soluzione
Le installazioni di IntelliMix Room non appaiono in Designer
  1. Sul dispositivo con IntelliMix Room, fate clic sull’icona della barra delle applicazioni. Verificate che l’installazione utilizzi la stessa rete di Shure Control di Designer.
  2. Controllate se in Designer appaiono altri dispositivi Shure. Se sì, aprite la Gestione attività di Windows e andate su Servizi. Riavviate IntelliMix Room.
  3. Aprite Dante Controller. Controllate se l’installazione appare in Dante Controller.
  4. Se l’installazione appare in Dante Controller, controllate le impostazioni del firewall. Accertatevi che non blocchi il traffico Shure.
  5. Se non compare ancora in Designer, contattate l’assistenza Shure.
Mancata attivazione delle licenze in Designer
  1. Verificate che il dispositivo con IntelliMix Room disponga di una connessione Internet, necessaria per l’attivazione della licenza.
  2. Andate al vostro account su software.shure.com e controllate di avere abbastanza licenze.
    • Se non avete abbastanza licenze o avete bisogno di un numero di canali diverso, acquistate altre licenze dal distributore Shure.
  3. Contattate il servizio di assistenza Shure.
Cliccando sull’icona IntelliMix Room nella barra delle applicazioni, lo schermo si carica continuamente Questo significa che IntelliMix Room non funziona correttamente. Provate le seguenti soluzioni:
  1. Aprite Gestione attività di Windows e andate su Servizi.
  2. Controllate se IntelliMix Room è in funzione.
    • Se è bloccato, fate clic con il tasto destro del mouse per avviare il servizio.
    • Se è in esecuzione, fate clic con il tasto destro del mouse per interrompere il servizio, quindi riavviatelo.
  3. Riavviate il computer e riaprite dalla barra delle applicazioni.
  4. Controllate se è possibile scoprire questa installazione di IntelliMix Room in Designer o Dante Controller. Se non è possibile scoprire l’installazione, disinstallatela, quindi reinstallatela.
  5. Se non funziona ancora correttamente, contattate l’assistenza Shure.
IntelliMix Room non trasmette l’audio
  1. Aprite l’installazione in Designer e accertatevi che non sia silenziata.
  2. Accertatevi che l’installazione disponga di una licenza non scaduta. Se dispone di una licenza valida, controllate che nella catena del segnale audio non siano presenti ingressi silenziati o instradati in modo errato.
  3. Se non dispone di una licenza, trovate il vostro ID licenza e aggiungetelo al progetto. Assicuratevi che il dispositivo con IntelliMix Room disponga di una connessione Internet funzionante.
    • L’ID licenza si trova nell’e-mail di acquisto o nel proprio account su software.shure.com.
    • Se non avete abbastanza licenze o avete bisogno di un numero di canali diverso, acquistate altre licenze dal distributore Shure.
  4. Verificate che l’installazione abbia lo stesso numero di canali di quello disponibile nell’account per quell’ID licenza.
    • Ad esempio, se l’installazione ha 8 canali, ma il vostro ID licenza ha a disposizione solo una licenza da 16 canali, è necessario acquistare una licenza da 8 canali.
  5. Sul dispositivo con IntelliMix Room, provate ad accedere a software.shure.com.
    • Se non è possibile accedervi, provate a visitare un altro sito web. Se è possibile accedere a quest’ultimo, è possibile che il firewall blocchi il traffico proveniente dal server cloud delle licenze. Regolate le impostazioni per consentire il traffico proveniente da Shure.
    • Se è possibile accedervi, contattate l’assistenza Shure. Il firewall non interferisce con il server cloud delle licenze.
Il sito remoto sente rumori di eco sibilanti provenienti dalla sala in cui si utilizza IntelliMix Room

Il problema è probabilmente causato da latenza introdotta nella catena del segnale dopo il segnale di riferimento AEC. Abbiamo osservato che dispositivi come soundbar o display possono aggiungere ulteriore latenza al segnale dopo la sua uscita da IntelliMix Room. Questa differenza tra il segnale di riferimento AEC e ciò che passa attraverso gli altoparlanti crea problemi all’apprendimento della soppressione dell’eco e causa un suono sibilante.

Per risolvere questo problema, ritardate il segnale di riferimento AEC in modo che sia più vicino al segnale che esce dagli altoparlanti.

  1. Usando il mixer a matrice, instradate il segnale remoto (Virtual Audio Input) verso un’uscita Dante non utilizzata.
  2. Impostate questa uscita Dante come segnale di riferimento AEC.
  3. Aggiungete ritardo all’uscita Dante. Iniziate con 50–100 ms, e sentite se sono presenti distorsioni da eco nel sito remoto. Per provocare le distorsioni, un unico parlante nel sito remoto deve emettere suoni sibilanti (“Psst” o “Shhh”) sentendo il ritorno dell’eco.
  4. Continuate ad aumentare o diminuire il ritardo fino alla scomparsa delle distorsioni da eco dal punto di vista del partecipante nel sito remoto.